RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sabato sera su Saturno. Nottata di osservazioni astronomiche al Gianicolo.

Più informazioni su

Occhi su Saturno al Gianicolo

Occhi su Saturno al Gianicolo

Eventi Cultura – Per iniziare il fine settimana in maniera inconsueta, o per concludere la serata dopo la cena, il cinema o il teatro con un’emozione in più, questa notte il Gianicolo offre un “panorama” diverso dal solito. Al cospetto della statua di Garibaldi, Alessandro Schillaci, astrofisico dell’Università La Sapienza, monterà sulla terrazza del Gianicolo un potente telescopio motorizzato per permettere a chiunque si trovi a passare di effettuare osservazioni (guidate) del cielo stellato. Si tratta di un’occasione imperdibile per riuscire a guardare con occhi nuovi (ben potenziati) lo spettacolo della volta celeste. Interessante la possibilità data a chi possiede attrezzatura propria (telescopi o binocoli astronomici) di portarla sul posto per farla regolare dagli esperti, ricevendo consigli e tecniche per utilizzarla al meglio.

La potenza dell’attrezzatura professionale (tecnicamente parlando: un Newton da 40 cm e un Rifrattore Apocromatico da 150 mm) e la vasta competenza di Schillaci nei campi della fisica e dell’astronomia, sono messi a disposizione di un pubblico eterogeneo e casuale, dal bambino curioso allo studente di fisica; dall’adulto che rinfresca le nozioni scolastiche, al collega scienziato che discute di teorie e nuove scienze. In diverse occasioni precedenti abbiamo potuto constatare che le domande rivolte all’astronomo variano dalle leggende legate ai nomi delle stelle alla composizione del nucleo dei pianeti.

Proprio i pianeti, i nostri “vicini di casa” del Sistema Solare” saranno i protagonisti della serata: in particolare Saturno, il secondo per grandezza ma indubbiamente il primo per fascino, con i suoi celebri anelli che il telescopio di Schillaci permette di osservare incredibilmente in dettaglio. Durante la notte romana sarà però possibile seguire anche altri “dei” del cielo come Giove e Marte, che verranno seguiti nel loro muoversi nello spazio ora dopo ora; senza contare la Luna, i cui crateri saranno distinguibili come laghi da un aereo.

L’iniziativa “Occhi su Saturno”, promossa dall’Associazione Stellaria e da La Bottega dei Mondi Impossibili”, prevede la partecipazione libera e gratuita per tutti; l’appuntamento è a  piazzale Garibaldi, dalle 21 fino a tarda notte. Per informazioni: www.facebook.com/AstroCorsi – Tel. 3491481513.   (Giuliano Giulianini)

 

 

Più informazioni su