Quantcast

Si dimette comitato Uffizi, Schmidt: rivendico prestito Leone X

Più informazioni su

Roma – “Rivendico pienamente il patriottismo di questa decisione, in difformita’ con quanto suggerito dal comitato consultivo delle Gallerie degli Uffizi: la grande mostra su Raffaello, un evento culturale epocale sara’ uno dei grandi motivi di orgoglio dell’Italia nel mondo intero quest’anno, non poteva fare a meno del Leone X, un capolavoro che tra l’altro e’ in ottima salute e in perfetta condizione di viaggiare a Roma dopo essere stato restaurato dagli specialisti dell’opificio delle Pietre Dure. Gli Uffizi sono orgogliosi di aver potuto instaurare questa collaborazione straordinaria con il Quirinale e di poter contribuire, con tutte le nostre forze scientifiche e con una cinquantina di opere, a una esposizione che gia’ fin da ora e’ destinata ad entrare nella storia della museologia mondiale”. Cosi’ Eike Schmidt, direttore degli Uffizi, risponde alla decisione del Comitato scientifico degli Uffizi di dimettersi in blocco contro il prestito alle Scuderie del Quirinale del Ritratto di Leone X in occasione della mostra su Raffaello che aprira’ il prossimo 5 marzo.

Più informazioni su