RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Si è svolta la IV edizione di ROMAinDANZA 2014

Più informazioni su

ROMAinDANZA International Dance Expo

IV edizione

 1, 2, 3 maggio 2014

 PALATERME DI FIUGGI

Via Anticolana 1 Fiuggi (FR)

 www.romaindanza.it

alessandra celentano

alessandra celentano

Dal 1 al 3 maggio 2014 si è svolta la quarta edizione di ROMAinDANZA – International dance expo. La manifestazione è stata organizzata al PalaTerme di Fiuggi daGemore Asd, con la direzione artistica di Alessandro Rende, Paolo Mongelli e Paolo Gentile.

La cronaca guarda alla grandinata che ha costretto a sospendere con un’ora di anticipo i tre giorni di fiera, ma sono stati tre giorni intensi, in un villaggio della danza, con 5 sale ballo professionali, lezioni non stop e un teatro allestito per l’occasione che ha ospitato premi, esibizioni e concorsi. Allievi, docenti, maestranze sono state messe a confronto tra diversi stili di danza, lezioni e workshop per tutti i gusti, tra i molti giovani che hanno partecipato all’evento, quest’anno anche numerosi bambini che hanno studiato, lavorato e giocato. Tutti hanno avuto l’opportunità di conoscere e farsi conoscere. La città di Fiuggi ha accolto con ospitalità ed entusiasmo la manifestazione e gli addetti alla sicuzza hanno accompagnato con professionalità le persone presenti per evitare ogni genere di pericolo.

ROMAinDANZA come ogni anno ha offerto la possibilità di entrare in un mondo di professionisti che la danza la vivono, la praticano e amano diffonderla e che si incontrano, confrontano e scambiano sia tecniche che opinioni.

Hanno partecipato a ROMAinDANZA 2014

Carla Fracci – madrina della manifestazione, il Maestro Beppe Menegatti, Alberto Testa, Bill Goodson, Alessandra Celentano, Steve LaChance, Raffaele Paganini, Joseph Fontano, Gus Bembery, Sara Zuccari  e tanti altri ancora.

Hanno detto di ROMAinDANZA 2014:

Stiamo vivendo un momento di crisi profonde. Ogni giorno vengono chiuse scuole e compagnie. I mass media dovrebbero puntare di più sulla danza. Tanti ballerini italiani sono già andati all’estero. Noi puntiamo sulla formazione e la diffusione di questa splendida arte.

Paolo Gentile, Paolo Mongelli e Alessandro Rende

Direttori artistici di ROMAinDANZA

 

Questa manifestazione è importante perché è organizzata con professionalità, crea nuovo pubblico per la danza di qualità. E’ molto bello vedere tutti questi giovani che hanno partecipato numerosi. Sono molto affezionata ai direttori artistici Paolo e Alessandro che riescono a condividere con tutti il loro entusiasmo e la loro competenza.

Carla Fracci

Madrina di ROMAinDANZA

La forza della danza è l’interesse che incontra nei giovani. La vera linfa di quest’arte si trova nelle scuole private. Romaindanza è una manifestazione d’eccellenza, ne conosciamo tutti i protagonisti, il livello di grande qualità ed è significativo che in questo momento Roma perda una manifestazione d’eccellenza come questa.

Maestro Beppe Menegatti

 

L’entusiasmo dei giovani va sostenuto. Dobbiamo tenere duro ed aiutarli. L’importante di questa manifestazione è anche che è fatta da professionisti, da chi la danza la conosce, la vive quotidianamente sul suo corpo.

Alessandra Celentano

 

 

PREMIO ROMAINDANZA, IV EDIZIONE

I premi sono stati consegnati da Alberto Testa presidente di giuria, in un teatro gremito di pubblico il 2 maggio.

Il primo premio è stato attribuito a Massimo Murru, primo ballerino etoile della scala di Milano.

Carla Fracci premiando Alessandra Amato, prima ballerina del Teatro dell’Opera di Roma, danzatrice abilissima che si è distinta per il forte temperamento, ha dichiarato “la conosco da molto, l’ho cresciuta se lo merita è molto brava”.

Premiato da Alberto Testa per l’organizzazione con Piero Fasciolo,  Paolo Boncompagni, organizzatore d’eventi ed artefice della Settimana Internazionale della Danza di Spoleto, ha dichiarato “Sono onorato, Alberto Testa è un riferimento importante per me, è il mio maestro”.

Tra i coreografi è stato scelto il lavoro di Valter Matteini, che ha da poco presentato la coreografia “Parole dall’ombra” dedicato alla storia di Anna Frank.

Premiato come coreografo anche Arturo Cannistrà coreografo di origine siciliane, formatosi all’Accademia Nazionale di Danza e oggi parte di Aterballetto.

Premiata anche la maestra di ballo e coreografa Gillian Whittingham.

Più informazioni su