RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sonata per due pianoforti e percussioni

Più informazioni su

Martedì 26 febbraio alle 20.30 nell’aula magna della Sapienza i pianisti italiani Pietro de Maria e Andrea Lucchesini si uniscono a due percussionisti, Andrea Dulbecco e Luca Gusella, per presentare la Sonata per due pianoforti e percussioni di Bela Bartok. Prima di Bartok i quattro solisti eseguiranno Linea di Luciano Berio, composta nel 1973 come musica di balletto per il coreografo Felix Blaska: un omaggio a Berio a dieci anni dalla sua scomparsa. De Maria e Lucchesini hanno pensato che questa ricorrenza fosse anche l’occasione giusta per eseguire in prima assoluta due brevi pezzi, Touch e Canzonetta, che Berio compose nel 1991 come regalo di matrimonio per Lucchesini, di cui fu testimone di nozze. Completano il concerto tre brevi pezzi nuovi per Roma, Wind, Lontano e Tzipan, i primi due di Andrea Dulbecco e il terzo di Luca Gusella, per vibrafono e marimba, cui si aggiungono due tamburelli baschi in Tzipan. Il concerto rientra nella rassegna Suoni, voci, danze, realizzata con il sostegno dell’Assessorato cultura, sport, politiche giovanili e turismo della regione Lazio.
Info
Iuc – Istituzione universitaria dei concerti
T  (+39) 06 3610051
botteghino@istituzioneuniversitariadeiconcerti.it e www.concertiiuc.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.