Quantcast

Spaghetti Talks: Due Eventi in Streaming sul Futuro dello Spettacolo tra Incontri, Musica e Cucina (14 e 21 marzo) foto

Più informazioni su

    SPAGHETTI UNPLUGGED, ZIP_ZONE, INTERSEZIONE POSITIVA
     presentano

    “SPAGHETTI TALKS”UN DOPPIO APPUNTAMENTO IN STREAMING SUL FUTURO

    DELL’INTRATTENIMENTO TRA TALK, MUSICA E CUCINA

    Domenica 14 marzo #SOSTENIBILE con Eugenio Cesaro (Eugenio in Via di Gioia)

    Domenica 21 marzo #DIGITAL con Briga

    Ore 21:00 in diretta streaming 

    Dopo un anno di stop dei concerti dal vivo, Spaghetti Unplugged torna il 14 e il 21 marzo con Spaghetti Talks, due appuntamenti in diretta streaming a base di musica, chiacchiere e cucina per avvicinarsi alla ripartenza degli spettacoli con uno spirito diverso.
    Sarà un’occasione per il fare il punto e riflettere sul mondo che verrà nell’ambito dell’intrattenimento e non solo.

    Queste le parole di Davide Dose, direttore artistico di Spaghetti Unplugged:

    “In quest’anno di stop dai concerti dal vivo e di pandemia, siamo stati tutti costretti a fare i conti con noi stessi.

    Il mondo dello spettacolo in particolare, si è dovuto guardare dentro. Nell’attesa di una ripartenza, ci è sembrato giusto avvicinarci agli artisti a alle canzoni proponendo anche delle riflessioni, delle domande.

    Provare insieme a tracciare uno sguardo più ampio, che colleghi il mondo della musica e le visioni personali dell’artista alle questioni più generali del nostro tempo, percepite fino ad ora come più grandi noi, spesso lontanissime, e che invece – come abbiamo tutti purtroppo imparato –  ci riguardano molto da vicino e influiscono sulla nostra esperienza concreta di tutti i giorni.

    Spaghetti Unplugged riparte da questa nuova consapevolezza, che vogliamo condividere con gli ospiti di questi due appuntamenti con il pubblico a casa, per un nuovo sguardo sul mondo della musica che non solo intrattiene, emoziona e diverte, ma stimola riflessioni.”

    Ogni incontro avrà un tema preciso: il 14 marzo sarà #SOSTENIBILE.

    Insieme a Eugenio Cesaro della band Eugenio in Via Di Gioia si tratterà dei cambiamenti climatici e di come ognuno di noi nella proprio piccolo può fare la propria parte, partendo dall’album “Natura Viva” e dall’iniziativa della band che ha portato alla riforestazione di un’area boschiva in Trentino. In coda il cantante torinese realizzerà una mini esibizione live in chiave acustica.

    Il 21 marzo il talk è dedicato al #DIGITAL e alla forte presenza dei telefoni e social nelle nostre vite e di come stanno cambiando i rapporti umani. Ospite speciale dell’appuntamento: Briga con cui si parlerà del rapporto degli artisti con i social, nuovo sistema fondamentale per la comunicazione, partendo dalla sua esperienza personale. A seguire, il cantante romano porterà i suoi grandi successi in versione acustica.

    Oltre alle chiacchiere e alla musica  sarà protagonista anche il cibo, grande passione del format di Spaghetti Unplugged.

    Saranno infatti Daniele Cortese (autore televisivo, food blogger) e Martino Bellincampi (founder di Pastella) a raccontarci come possiamo relazionarci a questi temi anche in cucina, regalandoci anche uno showcooking e delle ricette concrete da poter realizzare, con un occhio alle materie prime regionali.

    A condurre i  due incontri in diretta dall’Officina Pasolini (fuori programmazione): Riccardo Zianna e Andrea Bonucci, speaker di Radio Sonica,
    I talk sono realizzati dall’Ass. Zip_Zone di Intersezione Positiva, con il contributo della Regione Lazio.

    Informazioni:

    A partire dalle 21:00 in diretta streaming dalla pagina Facebook di Spaghetti Unplugged e Radio Sonica

    https://www.facebook.com/spaghettiunplugged/

    Instagram: @spaghettiunplugged

     

    BIOGRAFIA EUGENIO CESARO

    Eugenio Cesaro nasce piangendo nel 1991 e rinasce cantautore nel 2011, suona per strada e per strada trova ispirazione per gran parte dei testi. Costante di tutte le canzoni un realismo autoironico che legge con amara allegria i nostri tempi. Dal 2012 canta i propri brani nel gruppo Eugenio in Via Di Gioia col quale produce 4 dischi e colleziona più di 500 date in giro per L’Italia e l’Europa fino a salire sul palco dell’Ariston nel 2020 per la 70° edizione del Festival di Sanremo. Nel tempo libero gioca a calcetto e spesso traduce in vignette i propri pensieri. Ha stampato il libro Puntini di Vista e illustrato la favola per adulti “L’inizio”. Laureato al Politecnico di Torino in ecodesign, da sempre è appassionato di comunicazione e sostenibilità. Ha realizzato corsi di scrittura creativa e comunicazione visiva per le scuole superiori, progettato strategie digitali in video e grafica, risolto con successo il cubo di rubik più di 1.000 volte (alcune di queste anche mentre cantava e suonava), ideato campagne di crowdfunding a sfondo sociale, raccolto centinaia di persone in raduni fisici e digitali, fino a generare tra il 2019 e il 2020 una foresta partecipata in Trentino e creare la piattaforma di divulgazione scientifica “Lettera al Prossimo”.

     

    BIOGRAFIA BRIGA 

    Briga, vero nome Mattia Bellegrandi, classe 1989 è nato a Roma.

    Frequenta, a Roma, il prestigioso liceo classico Mamiani, trasferendosi nel 2006 in Danimarca per poi fare ritorno in Italia e terminare gli studi.

    Dopo la maturità, viaggia in giro per il mondo, sviluppando la sua grande passione per la musica.

    Si avvicina al mondo rap e inizia a scrivere i suoi primi brani.

    Nel 2008, si sposta a Madrid prendendo contatti con la scena hip hop locale.

    Nel 2010, pubblica “Anamnesi”, il suo album di debutto autoprodotto.

    Nel 2011, mette in download gratuito il mixtape “Malinconia della partenza”.

    Grazie ai successi ottenuti con questo Mix Tape viene notato dall’etichetta indipendente Honiro e firma il suo primo contratto discografico. pastedGraphic.pngL’anno seguente, pubblica lo street album intitolato “Alcune sere” e collabora con diversi artisti della scena rap romana, tra cui Gemitaiz e Coez.

    Nel 2015 partecipa ad ‘Amici’, talent show di Maria De Filippi e il suo singolo “Sei di Mattina” diventa una hit e conquista il disco d’oro.

    Pubblica l’album “Never Again”, certificato disco di platino e con ‘L’amore è qua’ scala tutte le classifiche.

    Nel 2016 lancia l’album ‘Talento’ , che vanta due singoli di Platino “Baciami” e “Mentre nasce l’Aurora”.

    Nell’estate del 2017, pubblica il Singolo “Nel Male e Nel Bere” certificato disco d’oro. A Giugno 2018 esce il nuovo progetto discografico di inediti, dal titolo “Che Cosa Ci Siamo Fatti” e vince il ‘Premio Lunezia’.

    A dicembre 2019 partecipazione al Festival di Sanremo con Patty Pravo, con il brano “Un pò come la vita” e pubblica la collection “Il Rumore dei Sogni”- 24 brani di cui alcuni live e tre inediti “Sesso”, “Influencer” e “Un pò come la vita”.

    Ha scritto due libri: “Non odiare me”, pubblicato nel 2016, e “Novocaina. Una storia d’ amore e di autocombustione”, nel 2017.

    Nella sua carriera ha collaborato e duettato con tanti artisti della musica italiana come Antonello Venditti, Tiziano Ferro, Gianluca Grignani, Gigi D’Alessio, Boosta, Emma Marrone e Patty Pravo.

    Ha preso parte alle riprese del film “Zeta” (2016), diretto da Cosimo Alemà e partecipato nel ruolo di mentore, alla trasmissione televisiva Selfie (2017) su Canale5.

    Briga ha co- condotto con Ema Stokholma il programma “Stranger Europe”, un viaggio alla scoperta di cose strane in giro per l’Europa in onda su Rai4.

    Dal 12 Giugno 2020 Briga ha rilasciato in radio e nei digital store alcuni singoli: versioni originali, remix ed alcuni rivisitati e mai usciti sulle piattaforme digitali dei brani: “In Rotta per Perdere Te”, “Calle Maria Ignacia”, “Humans vs Apes”, “Nessuna Pietà” e“Atto di Dolore”.

    Attualmente è impegnato in studio per la realizzazione dell’album per il suo decennale.

    Più informazioni su