RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sterminio in Europa tra due Guerre Mondiali

Più informazioni su

Il 13 dicembre alle ore 12.00 inaugura la mostra Sterminio in Europa tra le due guerre mondiali.

Le immagini e i fatti proposti in questa mostra, raccontano come, nella grande tragedia della II Guerra Mondiale, si inserì l’ideologia nazista e fascista dettata dalla “teoria della razza”. Con apposite leggi venne programmata la salvaguardia della razza ariana, chiunque fosse dichiarato nemico per motivi biologici-razziali o per dissenso rispetto al regime, doveva essere tolto di mezzo, deportato e rinchiuso nei Lager che si andavano via via costruendo. Ebrei e Rom dovevano subire l’eliminazione totale in campi appositamente attrezzati per lo sterminio; gli oppositori politici, gli omosessuali, i Testimoni di Geova avrebbero dovuto essere ugualmente essere deportati e condotti a morte con il lavoro forzato, fame, torture.
“La nostra morte, per te e per i tuoi figli, le ceneri di Auschwitz valgono di ammonimento: fa che il frutto orrendo dell’odio, di cui hai visto qui le tracce, non dia nuovo seme, né domani, né mai” Primo Levi 1980.
L’iniziativa è cura dell’ANED.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.