RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

STEVE HARRIS in concerto il 28 febbraio all’Orion di Roma

Più informazioni su

ORION presenta:

STEVE HARRIS BRITISH LION 

IL LEADER E BASSISTA DEGLI IRON MAIDEN

CON IL SUO PROGETTO SOLISTA IN TOUR

 

28 FEBBRAIO 2013

ORION – ROMA

Prevendite disponibili sui circuiti Ticketone e Greenticket

WWW.ORIONLIVECLUB.COM

info: Tel. 06 89013645

ORION: Viale Kennedy, 52 Ciampino (RM)

WWW.THE-BASE.IT

Info: Tel. 06.54220870

Info diversamente abili: Tel. 06.54220870 

Prezzo biglietti:

Posto unico intero: € 28,00 + 4,20 d.p.

Apertura porte: ore 19.00

Inizio concerto: ore 20.30

 

Il 28 febbraio 2013 l’Orion di Roma ospiterà una tappa del tour europeo di Steve Harris fondatore, leader e bassista degli Iron Maiden.

Il bassista più famoso e popolare nella storia del metal britannico nuovamente in un club, per la prima volta nella sua lunga carriera si prende una breve pausa dalla sua creatura per intraprendere un tour europeo con il nuovo progetto solista dal nome Steve Harris British Lion.

Questa notizia lascerà piacevolmente sorpresi molti fans dei Maiden, non abituati a vedere Steve in un contesto diverso e più intimo. E’ proprio la voglia di tornare a esibirsi a contatto con il proprio pubblico ad aver portato Steve Harris alla decisione di andare in tour con i British Lion: “Non vedo l’ora di riassaporare l’atmosfera calda dei piccoli club, umidi e rumorosi, guardando i miei fans dritto negli occhi.”

“Gli altri membri di questo progetto” – prosegue Steve – “sono grandi musicisti che conosco da moltissimi anni e che hanno sempre collaborato con me nelle mie rare pause dagli Iron Maiden. Non si tratta quindi di un progetto improvvisato, visto che abbiamo inserito nel nostro debutto il meglio di anni di composizioni, prove e grandi canzoni”.

British Lion, uscito nel Settembre 2012, è il primissimo disco solista di Steve Harris, nonché la sua prima apparizione discografica al di fuori degli Iron Maiden. Insieme a lui, troveremo Richard Taylor alla voce, David Hawkins alle chitarre e tastiere, Grahame Leslie alla chitarra e Simon Dawson alla batteria. Le dieci tracce dell’album sono state mixate dallo storico produttore dei Maiden Kevin Shirley.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.