Teatro dell’Angelo, Bray: perdiamo altro simbolo

Più informazioni su

Roma – “Chiude il Teatro dell’Angelo nel quartiere Prati a Roma, verra’ trasformato in un supermercato. Dispiace molto la notizia della perdita di un altro simbolo della cultura della Capitale e con esso un pezzo di storia recente di questa citta’ al quale sono legati nomi di artisti quali Vittorio Gassman, Gigi Proietti, Nicola Piovani e tanti altri. Una scelta che priva il quartiere di uno spazio di incontro, di aggregazione.”

“Ancora una volta un modo per non rispettare l’articolo 9 della nostra Costituzione che affida proprio alla Cultura il compito di difendere i valori delle comunita’, la formazione dei cittadini”. Lo scrive su facebook Massimo Bray, ex ministro dei Beni culturali.

Più informazioni su