RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Teatro: ‘Gesù, Confucio e John Lennon’ in scena a ‘Roma Comic Off’

Roma – Il Laboratorio teatrale Transculturale di Silvana Mariniello quest’anno ha rielaborato e realizzato lo spettacolo ‘Gesu’, Confucio e John Lennon’ selezionato per il festival di teatro ‘Roma Comic Off’ in scena giovedi’ 13 e venerdi’ 14 settembre, alle ore 21, presso il Teatro di Tordinona in via degli Acquasparta 16.
L’opera messa in scena dalla compagnia teatrale ‘Sharleena Teatro’, coprodotta dalla associazione ‘Insensoinverso’ e con il patrocinio dell’associazione ‘Il Mandarino di Roma’, e’ una divertente parodia degli Anni 80 scritta a Shanghai da Sha Yexin e riadattata e diretta da Silvana Mariniello.

Protagonisti della storia, che si dipana in modo divertente quanto intelligente, sono Gesu’, Confucio e John Lennon che si ritrovano in Paradiso tra un caldo asfissiante al cospetto di Dio. Quest’ultimo affidera’ loro una missione sulla terra per capire come e se sospendere il Purgatorio facilitando, cosi’, la convivenza delle gia’ troppe persone in Paradiso. Prima che la spedizione parta, Dio fa anche una piccola richiesta ai tre: vorrebbe gli portassero un condizionatore d’aria perche’, anche li’, il caldo si fa sentire sempre piu’. I mondi che i tre attraverseranno sulla terra sono allegorie e metafore della modernita’ che viviamo, in tutte le sue sfaccettature, contraddizioni e storture.

Giunto alla sua ottava edizione il Laboratorio della Mariniello con ‘Sharleena Teatro’, i suoi diversi attori, italiani e di varie provenienze geografiche, sono stati selezionati per il ‘Roma Comic Off’. Un’occasione meritata e, pertanto, da non perdere. Il Laboratorio e la Compagnia di Silvana Mariniello da anni sviluppano molteplici attivita’ culturali con l’intento e il fine di creare un saldo percorso artistico nel quale affrontare e sviluppare l’incontro e confronto tra culture, religioni, costumi, modalita’ comportamentali e sfidare stereotipi e tabu’. I linguaggi possono essere anche quelli del dialetto e le opere adattamenti o personali invenzioni. Con ‘Sharleena Teatro’ i temi affrontati, complessi e spesso apparentemente inconciliabili, trovano innovative chiavi di lettura e incontro: devono parlarsi.