RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Un Natale al Sud dal 1° dicembre al cinema

Più informazioni su

annaPeppino, un carabiniere milanese, e Ambrogio, un fioraio napoletano, insieme alle amate mogli Bianca e Celeste, festeggiano il Natale nella stessa località turistica. È durante queste feste che le coppie di genitori scoprono che i rispettivi figli, Riccardo e Simone, sono fidanzati con due coetanee: Giulia e Ludovica. Tutto molto bello se non fosse che i quattro innamorati … non si sono mai incontrati dal vivo! Decisi a mettere fine a questa pratica di “amore virtuale”, che proprio non riescono a capire, Peppino e Ambrogio riescono a far partecipare i ragazzi all’evento annuale di ritrovo degli utenti di “Cupido 2.0” l’app per incontri che ha visto sbocciare l’amore tra i giovani. Ma per far funzionare il piano dovranno partecipare anche i genitori! L’evento si rivela però una bolgia infernale dove tra utenti ex virtuali a caccia di amori reali, una fashion blogger infatuata e un web influencer complessato, le due coppie perdono la bussola mettendo in crisi i loro matrimoni e le storie dei figli. Ma siamo così sicuri che le storie d’amore di una volta fossero più vere di quelle 2.0 di oggi?

tataQuesta é la trama di “Un natale al Sud”, la nuova commedia di Natale, presentata oggi alla Casa del Cinema a Roma, alla presenza dei protagonisti, tra cui spiccano,  Massimo Boldi, Biagio Izzo, Anna Tatangelo, Paolo Conticini, Debora Villa, Barbara Tabita, Enzo Salvi, Loredana De Nardis, gli youtuber Simone Paciello (Awed), Riccardo Dose, Giulia Penna, Ludovica Bizzaglia, la “Bonas” dello show tv Avanti un altro, Paola Caruso e l’amichevole partecipazione dell’attore cabarettista Giuseppe Giacobazzi.

Un Natale al Sud, diretto da Federico Marsicano, sarà al cinema da giovedì 1 dicembre distribuito da Medusa Film.

caruso

boldi

mo

conticini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.