RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Una medaglia d’oro di Berlino all’Atleticom We Run Rome 2018

Roma – Lunedì 31 dicembre 2018 torna l’Atleticom We Run Rome. Giunta alla VIII edizione, la manifestazione di corsa su strada competitiva sulla distanza di 10 Km e non competitiva sulle distanze di 10 e 5 Km, è il fiore all’occhiello di Atleticom, gode dei patrocini del Comune di Roma, del Consiglio Regionale del Lazio, del CONI, si svolge sotto l’egida della Fidal, è inserita nel calendario nazionale ed è insignita del riconoscimento di Fidal Silver Label.

Quest’anno l’Atleticom We Run Rome non sarà solo una festa di sport all’aria aperta per 10.000 appassionati di running, ma anche un grande appuntamento agonistico grazie alla presenza ai nastri di partenza di alcuni straordinari atleti del panorama internazionale.
Tra i top atleti ai nastri di partenza ci sarà anche Lonah Chemtai Salpeter, la formidabile atleta israeliana vincitrice della medaglia d’Oro ai recenti campionati europei di Berlino sulla distanza dei 10.000 metri. Una vittoria imperiosa nata a otto giri dal traguardo quando la ventinovenne atleta nata in Kenia ha sbaragliato le concorrenti andando a vincere con quasi 10’’ di distacco in 31:43:29 e diventando la prima campionessa europea di atletica europea di Israele.

La storia di Lonah Chemtai Salpeter è materiale per un romanzo (ed infatti un libro per bambini ha preso proprio ispirazione dalla sua performance ai Campionati Europei e dalla sua storia personale): nata il 12 dicembre 1988 nel cuore dell’Africa, Lonah è residente in Israele dal 2008, quando si è trasferita per lavorare come babysitter per l’Ambasciata del Kenya. Prima di arrivare in Europa non aveva mai praticato attività agonistica (infatti la cittadinanza israeliana è stata ottenuta grazie al matrimonio con Dan Salpeter, suo attuale coach, e non grazie a meriti sportivi), ma dal 2016, quando ha iniziato ad allenarsi con continuità e professionalità sotto la guida del marito e del suo mentore Renato Canova, i progressi di Lonah Chemtai Salpeter sono stati prodigiosi:
– Ha rappresentato Israele correndo la maratona ai Giochi Olimpici di Rio 2016 e ai Campionati Mondiali IAAF di Londra 2017
– Si è imposta per la prima volta all’attenzione internazionale ai Campionati Mondiali di Mezza Maratona a marzo di quest’anno, dove si è classificata al primo posto in Europa e in 12a posizione assoluta, correndo 68:58 – seconda prestazione europea del 2018.
– Ha vinto la Coppa Europa dei 10.000 m a Londra, confermando il suo valore dopo aver vinto il titolo nazionale dei 25 giri di pista a Tel Aviv (correndo in 31:39:63, record nazionale). A Londra, correndo in 31:33:03 ha ridotto il suo record nazionale di oltre sei secondi e ad oggi è ancora il miglior tempo europeo dell’anno.
– Ha vinto la 15 Km su strada a Valencia, correndo in 47:38 e stabilendo la miglior prestazione mondiale del 2018.
– Ha conquistato la medaglia d’oro ai Campionati Europei di Berlino sui 10.000 metri diventando la prima campionessa europea di atletica europea di Israele.
– Ha stabilito il suo nuovo primato personale sui 3000 m (8:42:88) a Birmingham.
– Ha vinto la Dam to Dam, battendo anche gli uomini correndo in 50:45 (quarta prestazione annuale mondiale).

– In ottobre realizza la sua migliore prestazione nella mezza maratona di Lisbona classificandosi seconda in 67:55 (a 2” dal precedente record del percorso stabilito da Mary Keitany nel 2011).
– Ha trionfato alla recente maratona di Firenze, nonostante il freddo e la pioggia persistente, arrivando sul traguardo quasi saltando dalla felicità per il suo nuovo personale: 2h24’17”. Nuovo record del percorso a Firenze (precedente 2h28’15” siglato nel 2002).
– Grazie ai successi ottenuti nel 2018, Lonah è stata eletta sportiva femminile israeliana dell’anno da due dei principali quotidiani del Paese e atleta europea EAA del mese di maggio.

Carica all’idea di chiudere l’anno correndo l’Atleticom We Run Rome 2018, Lonah Chemtai Salpeter non ha nascosto il suo entusiasmo: «È stato difficile scegliere a quale gara prendere parte per chiudere in bellezza questo mio primo anno da atleta professionista. Il 31 dicembre in Europa si svolgono diverse gare prestigiose, a cui prendono parte grandi atlete e a me piace confrontarmi tanto con me, quanto con le mie avversarie per cui nutro grande ammirazione. Con il mio allenatore si è scelto Roma per la distanza (che più si confà alle mie caratteristiche in questo momento della stagione) e per il percorso. Non nascondo che, dopo la bellissima esperienza fiorentina, l’idea di correre in un museo a cielo aperto come Roma, mi riempie di emozione. Anche questa volta mio figlio Roy sarà al traguardo ad attendermi e sono felice di riuscire a combinare bene la mia nuova attività di atleta a quella di mamma che crede molto nei valori dello sport».

La città più bella del mondo, un percorso spettacolare tra le meraviglie del centro di Roma, la vigilia di Capodanno. I presupposti per vivere una giornata indimenticabile ci sono tutti. Anche quest’anno l’Atleticom We Run Rome ripercorrerà i luoghi più ricchi di storia e di fascino della Capitale: dalle Terme di Caracalla al Circo Massimo, passando per piazza Venezia, via del Corso, piazza di Spagna, piazza del Popolo, il Pincio, villa Borghese, via Veneto, via dei Fori Imperiali e il Colosseo, per arrivare sulla linea del traguardo ancora una volta alle Terme di Caracalla.

Dopo il grande successo del 2017, in cui si è raggiunta ancora una volta quota 10.000 partecipanti, anche il prossimo 31 dicembre si prevede un fiume fiume colorato e festante pronto ad invadere la Capitale e animare la città e lo stadio delle Terme di Caracalla, cuore pulsante del villaggio allestito dagli organizzatori.

Le iscrizioni all’Atleticom We Run Rome potranno essere effettuate, fino al 30 dicembre, online sul portale www.werunrome.com ( Fino a esaurimento dei posti disponibili). Per iscriversi alla prova competitiva è indispensabile aver compiuto 16 anni ed essere tesserato FIDAL, Run Card (in questo caso dovrà essere esibito un certificato medico per attività agonistica in corso di validità). Per partecipare alla 10 Km non competitiva basta aver compiuto 14 anni, nessun vincolo invece per la partecipazione alla 5 Km non competitiva.