RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

UNDERGROUND CISTERNA FILM FESTIVAL: il mondo del cinema indipendente fa il suo ingresso a Palazzo…Caetani! foto

Più informazioni su

Tutto è pronto: da domani e fino a domenica prenderà il via la prima edizione del festival dedicato al cinema indipendente e sperimentale. Una tre giorni fatta di proiezioni, incontri, dibattiti e laboratori sul mondo del cinema e le sue professionalità. L’appuntamento è per il 2, 3 e 4 settembre presso il chiostro di Palazzo Caetani, a Cisterna di Latina. Una piccola accademia nel cuore di Cisterna Organizzata dall’Associazione “Il Ponte ONLUS” da un’idea del Direttore Artistico del Festival, Giampaolo Noto, la manifestazione è patrocinata dal Comune di Cisterna di Latina, e si rivolge a tutti gli amanti del cinema: a chi è solo un semplice appassionato, a chi ne vorrebbe fare un mestiere e a chi già vi lavora. Per questo motivo il Festival è stato pensato come una piccola scuola di cinema e un laboratorio creativo che permetterà, al pubblico presente, di toccare con mano quello che è il mondo del “ciak, si gira”. Un momento culturale, di svago, ma anche formativo, grazie ai professionisti del settore che hanno deciso di aderire a questa iniziativa e di mettere la propria competenza e professionalità a disposizione di coloro che parteciperanno all’evento. Sono previsti infatti, oltre alle proiezioni dei film in concorso, anche diversi workshop tematici a partecipazione gratuita, tenuti da esperti del settore come: Gianfranco Pannone, regista, che terrà un laboratorio sul mondo dei documentari; Marco Incagnoli, autore della fotografia, che approfondirà le tecniche di illuminazione di un set cinematografico. Piernicola Di Muro, compositore e autore di colonne sonore, analizzerà il mondo dei suoni del cinema, mentre Giampaolo Noto, regista ed esperto di effetti speciali, terrà un laboratorio sul Digital Visual Fx.
Confermata infine, anche la presenza di Anna Scalfati, giornalista professionista, che terrà un workshop sul tema della videointervista. “Questo festival” – secondo le parole del Direttore Artistico del Festival, Giampaolo Noto – “nasce dalla volontà di portare un piccolo contributo alla rinascita culturale della nostra città e quindi un evento significativo capace di valorizzare idee, persone e progetti del territorio. La scelta stessa di chiamare questo festival UNDERGROUND, sta a significare la volontà di accogliere, al suo interno, forme espressive e di comunicazione fuori dai canali tradizionali “main stream”. È un festival destinato a fare proprie opere e idee creative di chi vuole sperimentare e cimentarsi, anche solo per un giorno, con il cinema”. Sperimentazione e creatività dunque. Anche per questo, a partire dall’inaugurazione del Festival (venerdì alle ore 18.00), e fino alla serata di premiazione prevista per domenica 4 settembre, sarà possibile visitare la mostra personale dello scultore locale Giuseppe Verri, e approfondire il mondo del cinema grazie ad una esposizione di libri e manuali di settore allestita in loco dalla libreria Voland di Cisterna di Latina. È prevista inoltre, anche la proiezione di alcuni film fuori concorso, tra cui “Ma che storia…”, il film di Gianfranco Pannone dedicato alla storia dell’unità d’Italia, presentato alla 67a Mostra del Cinema di Venezia e uscito nelle sale lo scorso novembre.

Per conoscere il programma completo del festival è possibile visitare il sito http://
www.cisternafilmfestival.it/. Per tutte le info e gli aggiornamenti in tempo reale, è stato attivato anche il
canale dedicato di Facebook.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.