RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

VISITE GUIDATE | Grotte vaticane e Villa Adriana

Più informazioni su

Sabato 22 febbraio Ancilia,  per completare il ciclo petrino,  ha riservato ai suoi fedelissimi una visita speciale alla suggestiva necropoli situata sotto le grotte vaticane, venuta alla luce durante gli scavi voluti da Pio XII. Percorrendo lo stretto vicolo su cui si affacciano i mausolei si giungerà al cuore della cristianità, la tomba del Principe degli Apostoli, San Pietro.

 Durata visita: 1.30h

Questa domenica 23 febbraio  l’itinerario che Ancilia ha scelto è quello  di fare una bellissima passeggiata all’aria aperta: un percorso tra edifici, terme, fontane e giardini che costituiscono  la bellezza di  Villa  Adriana.

Era originariamente estesa su un’area di almeno 120 ettari, questa immensa residenza imperiale realizzata tra il 118 ed il 138 d.C. ai piedi dei Monti tiburtini. Una residenza complessa, che più che rispecchiare le sfaccettature della personalità di Adriano, adegua la magnificenza della sua espressione architettonica, innovativa per l’epoca, alla necessità di soddisfare esigenze diverse, da  quelle residenziali e di rappresentanza a quelle di servizio.

La Villa, dichiarata nel 1999 Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco,  comprende edifici residenziali, terme, ninfei, padiglioni, giardini che si alternano secondo una distribuzione del tutto originale, tanto da creare spazi pieni di fascino come il  Teatro marittimo, la Piazza d’Oro, il Pecile, le Terme e il Canopo. Ma sono  ancora tante e bellissime le costruzioni di Villa Adriana che vale la pena visitare.

Dopo la morte di Adriano tanta bellezza fu abbandonata e nel medioevo fu, purtroppo,  ridotta a terreno agricolo e utilizzata come cava di materiali edili di pregio per le case di Tivoli e come riserva di pietra da cui estrarre la calce.

Appuntamento h. 10.00 all’ingresso area archeologica  –  Durata visita 2.30 h

 

Per informazioni e prenotazioni:
(+39) 346 67 58 350
(+39) 328 00 05 067
ancilia@tiscali.it
Per prenotazioni dal web: 
www.ancilia.it

Più informazioni su