Quantcast

We Run Rome 2019, il 31 dicembre obiettivo 10.000 iscritti

Roma – Torna puntuale come il Capodanno la Atleticom We Run Rome, la tradizionale corsa podistica di 10 chilometri che si tiene ormai da 9 anni sempre il 31 dicembre a Roma. L’edizione 2019 e’ stata presentata questa mattina al Palaexpo da Camillo Franchi Scarselli presidente di Atleticom e organizzatore della gara e dall’assessore allo Sport, Daniele Frongia.

Il percorso della gara e’ sempre lo stesso: dalle Terme di Caracalla al Circo Massimo passando per piazza Venezia, via del Corso, piazza di Spagna, piazza del Popolo, il Pincio, Villa Borghese, via Veneto, via dei Fori Imperiali e il Colosseo.

Quest’anno il colore delle magliette scelte sara’ l’azzurro. Con una novita’: sara’ testata per l’occasione una t-shirt in grado di monitorare parametri vitali e capace di allertare gli atleti per prevenire incidenti con sensori posti sulla maglietta in nanomateriali a base di grafene che registrano i movimenti della gabbia toracica e raccolgono in tempo reale valori legati all’attivita’ respiratoria.

Una tecnologia nata grazie alla collaborazione tra universita’ la Sapienza, Campus Bio Medico e Inail. È possibile effettuare l’iscrizione entro il 24 dicembre nei sette punti vendita della catena Decathlon.

Confermata infine la doppia gara: sono previste la 10 km competitiva e le 10 km e 5 km non competitive. “Questa gara e’ un grande classico della citta’- ha commentato Franchi Scarselli- e’ senza dubbio la corsa piu’ bella dell’anno: 10.000 metri tutti nel centro storico di Roma e ogni anno un fiume di atleti in un colore diverso, quest’anno il blu.

Le iscrizioni sono ancora aperte. Puntiamo al sold out, ovvero 10.000 iscritti”. “La nona edizione di We Run Rome e’ davvero il modo migliore per concludere l’anno e iniziare il 2020- ha aggiunto Frongia- e’ una manifestazione ormai entrata nel cuore dei romani com la 10 chilometri competitiva, la 10 chilometri non competitiva e la 5 chilometri per chi vuole solo divertirsi e arrivare al meglio al 31 sera”.