RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Colabello, REI: Negli uffici municipali tutto bloccato

Più informazioni su

“Oggi si è tenuta la Commissione Trasparenza del Municipio XIV presso gli uffici municipali del segretariato sociale per verificare le molte segnalazioni pervenute dai cittadini che denunciavano di non essere stati in grado di inoltrare formalmente la domanda di accesso al Reddito di Inclusione varato dal Governo sebbene si fossero regolarmente presentati in Municipio.”  A parlare Julian Colabello Consigliere PD del Municipio Roma 14 Monte Mario e Presidente della Commissione municipale Trasparenza.

Julian Colabello

Julian Colabello

“Avevamo già sollevato la questione come Gruppo PD nella Commissione Sociale del Municipio il 7 dicembre alla presenza dell’ Assessore municipale al Sociale Maggi” racconta ” ma nonostante questo è risultato che a oggi, passati 20 giorni, gli uffici del XIV, e pare anche in molte altre parti della città, non sono ancora in grado di ricevere le domande perchè non hanno le credenziali per accedere al sistema di invio delle domande stesse all’INPS. La situazione è drammatica perchè il servizio doveva essere attivo già dal primo dicembre, il PD Roma in molti municipi aveva più volte segnalato i ritardi nell’avvio delle procedure, e si sono quindi accumulate centinaia di domande in attesa di essere inviate. Ogni giorno che passa nell’invio” spiega “può comportare settimane o mesi di ritardo nell’erogazione del contributo ma non solo.

Sempre gli uffici hanno sottolineato come le richieste di maggior personale per evadere in tempi brevi le centinaia di domande pervenute sono rimaste ad oggi lettera. Ho personalmente sollevato la questione anche nella Commissione Personale del municipio tenutasi sempre oggi ma il Presidente della Commissione Chinni ha preferito rinviare la segnalazione urgente al nuovo anno.

Peccato che dopo il 31 di dicembre le domande dovranno avere il nuovo ISEE 2018 con ulteriore aggravio di tempi e nuovi possibili intoppi. In buona sostanza se da un mese in molte altre parti d’Italia si stanno processando le domande per cercare di erogare i primi contributi con l’arrivo del nuovo anno a Roma invece ancora non abbiamo neanche cominciato a inviarle.

Una mediocrità di gestione grave in capo al Presidente Campagna e alla Sindaca Raggi e vari personaggi al seguito che rischia di ricadere proprio sui nostri cittadini più fragili e in difficoltà. Nonostante il gruppo 5 stelle diserti la Commissione Trasparenza da quasi due mesi, oggi l’Assessore Maggi non ha ritenuto neppure di presenziare, noi continueremo a denunciare questo stato di “non” fatto dove l’amministrazione grillina non sa fare molto altro che rinviare, sminuire o quando necessario denigrare ogni protesta e ogni segnalazione da parte delle forze di opposizione e dei cittadini.” conclude.

Più informazioni su