Quantcast

Crippa-Picca: Parco della Madonnetta, la giunta abbandona le periferie

Più informazioni su

Crippa-Picca: Parco della Madonnetta, la giunta abbandona le periferie –

“La morte del giovane ragazzo al parco della Madonnetta, alla cui famiglia, a nome della Lega, ci stringiamo è il drammatico risultato di anni di abbandono, false promesse e speculazioni politiche di chi ha soffiato sul vento dell’antipolitica per poi, una volta seduto in Campidoglio, abbandonare le periferie della Capitale”. A denunciarlo in una nota sono Andrea Crippa, vice segretario federale della Lega, e Monica Picca (nella foto), capogruppo della Lega in X Municipio.

“Il parco della Madonnetta è un’eccellenza del territorio romano sulla quale la maggioranza aveva preso degli impegni che sono stati completamente delusi. Come Lega abbiamo presentato numerosi atti e richiesto consigli straordinari in cui chiedevamo di dare seguito agli atti votati in consiglio comunale, che di fatto sono risultati carta straccia. Assistiamo ancora a spot elettorali tramite avvisi pubblici della maggioranza che di fatto non propongono soluzioni concrete. Un’eccellenza del nostro territorio lasciata in balia del degrado e dell’insicurezza il cui risultato è stata la tragica morte di un giovane ragazzo”.

“In questi anni non c’è stato alcun controllo nelle strutture abbandonate divenute oramai rifugio di disperati, nessuna identificazione di questi soggetti che mettono a rischio le decine di persone che passeggiano nel Parco. Per non parlare del fallimento come tutela del verde e del fallimento come tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico”, concludono i dirigenti leghisti.

Lo comunicano in una nota Andrea Crippa, vice segretario federale della Lega, e Monica Picca, capogruppo della Lega in X Municipio.

Più informazioni su