RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Gandolfi (PD): adesione la comitato “Mejo di NO”

Più informazioni su

“Liberalizzazione del trasporto pubblico: meglio di No. La natura di un servizio pubblico risiede nell’ essere gestito dalla Pubblica Amministrazione per il pubblico interesse. Certamente il servizio di trasporto pubblico di Roma deve essere ristrutturato, modernizzato e soprattutto deve essere cambiato l’indirizzo sugli investimenti strutturali in favore dell’aumento della quota del trasporto su ferro, per ridurre le perdite e rendere il servizio più puntuale ed efficiente” così in una nota Enrico Gandolfi membro dell’Assemblea Nazionale del Pd ed ex consigliere del XIII Municipio di Roma.

“Già è presente a Roma un esempio di privatizzazione del servizio con l’azienda Roma Tpl che si occupa delle linee periferiche ed i risultati deludenti sono evidenti: una logica di riduzione dei costi operativi ha portato ad una riduzione del servizio, della manutenzione e dei salari. I cittadini del XIII Municipio”, continua Gandolfi nella nota, “in particolare i residenti nelle zone periferiche, come di tutta Roma, sono giornalmente alle prese con i ritardi e le basse frequenze di passaggio dei mezzi pubblici ma la risoluzione dei problemi non deve prescindere dal sostenere con forza la gestione pubblica del servizio di trasporti, unico modo per garantire che servizi di trasporto continuino ad arrivare anche nelle zone più lontane e a bassa redditività, con un tempo di attesa che risponda ai bisogni della collettività. I bisogni dei cittadini sono ,in questo caso, poco compatibili con la necessità di profitto che è propria delle società private.

Per questi motivi, conclude Enrico Gandolfi , aderisco con forza al Comitato “ Mejo di No”, comitato per il no al referendum sul trasporto pubblico indetto dal Comune di Roma per il prossimo 3 Giugno e parteciperò all’ assemblea pubblica fissata per il prossimo 3 Aprile ore 18.00 in via Galilei 53 primo appuntamento aperto a tutti per spiegare le ragioni del no” conclude la nota.

Più informazioni su