RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il senso di costruire il vivere insieme

Più informazioni su

Sabato 9 giugno ha preso il via la prima delle tre passeggiate guidate sul territorio del IX Municipio previste dall’evento Un fiore di Quartiere.

Un fiore di quartiere

L’architetto Arturo Tranfo ha svelato una Decima inedita e dai sapori barocchi, con i suoi palazzi concepiti e modellati per delimitare lo spazio. La visita agli edifici di quinta, a torre, di margine o a pettine non sono altro che il risultato di un progetto edilizio e di un’impostazione urbanisticadi cui un gruppo di architetti, tra cui Luigi Moretti, si sono fatti promotori e realizzatori. Il loro modello, già sperimentato al Villaggio Olimpico, è basato su un impianto architettonico che si sviluppa in un agglomerato organico in funzione dell’uomo e dei suoi spazi.

Il quartiere di Decima, noto anche per il senso di comunità e integrazione, ha riservato alla passeggiata due momenti che rappresentano un esempio elevato di impegno civile e sociale. Il primo ha visto l’attrice Francesca Tranfo recitare “Distanze”, un testo di Gaia Spera da cui Abraxa Teatro ha realizzato uno spettacolo. L’altro momento, con il quale si è conclusa la passeggiata, ha riguardatol’intervista della docente Roberta Parravani a Soumaila Diawara, autore del libro “Sogni di un uomo”, che ha recitato alcuni brani contenuti nella sua opera.

La passeggiata è giunta al termine con l’esposizione del progetto fotografico del collettivo Paradigma dal titolo Sulla linea di due realtà.

La seconda passeggiata guidata, che si terrà nel quartiere di Spinaceto sabato 16 giugno, partirà alle 10:00 da Viale Caduti nella Guerra di Liberazione 268. Mentre la terza e ultima al quartiere Laurentina, sabato 23 giugno alle 10:00 a Via dei Casali di San Sisto.

Elena Martinelli

 

 

Più informazioni su