Quantcast

Lega: A piazza Forlanini giochi inaccessibili a bimbi sotto 8 anni

Più informazioni su

Santori-Picone (Lega), a piazza Forlanini giochi inaccessibili per bimbi sotto gli 8 anni –

“L’ultima clamorosa ed ennesima figuraccia del Movimento 5 Stelle rimarrà nella storia. La scheda tecnica dei nuovi giochi per bambini installati in piazza Carlo Forlanini parlerebbe chiaro: la nuova struttura sembrerebbe essere in realtà omologata dagli 8 anni in su e così come installata sarebbe anche manchevole della segnaletica, dunque non potrà essere utilizzata dai tanti bambini della scuola dell’infanzia e di buona parte di quelli della scuola primaria”. Lo dichiarano in una nota Fabrizio Santori, dirigente regionale della Lega e Giovanni Picone, capogruppo della Lega al Municipio XII.

“Se così fosse, questa attrazione pubblica, installata in una piazza a ridosso di un complesso scolastico tra i più importanti del territorio di Monteverde, dovrà essere smontata per evitare eventuali gravi conseguenze per i tanti bambini sotto gli 8 anni che frequentano l’area”.

“Ricordiamo – prosegue il comunicato – che da pochi giorni è stata inaugurata dalla Sindaca Raggi la nuova Piazza Carlo Forlanini, un intervento di restyling totale che doveva essere concluso molto tempo fa e invece il M5S ha pensato bene di farlo sotto campagna elettorale. Questa progettualità è stata molto criticata, dalla questione della manutenzione del verde mai affrontata col privato, ad una cancellata facilmente violabile e quindi inutile, per finire ai viali difficilmente percorribili senza che però nessuno tra Municipio e Roma Capitale muovesse un dito per modificare l’opera”.

“A questo si aggiunge la denuncia da parte del Comitato Genitori I.C. Piazza Forlanini che abbiamo il dovere di raccogliere e verificare nel dettaglio, anche perché qualora confermata sarebbe davvero inspiegabile. Un fatto grave che la dice lunga su come il M5S abbia gestito in questi anni l’Amministrazione e gli interventi sul territorio. L’ennesimo esempio – conclude il comunicato dei due esponenti della Lega – di come la mancata concertazione con i cittadini, le associazioni e i comitati di quartiere abbia prodotto sprechi e inefficienze. Andremo a fondo su questa vicenda che ha davvero dell’incredibile”, concludono gli esponenti della Lega.

Più informazioni su