RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Municipio II: Accordo con Automobile Club Roma

Dall’inizio dell’anno scolastico 2018-2019 test drive in piazza e simulatori di guida ACI per consentire ai ragazzi di provare le proprie capacità di guida

Roma – Il Municipio Roma II e l’Automobile Club Roma sottoscrivono un Protocollo di Intesa di reciproca collaborazione in materia istituzionale dedicato, alla realizzazione di iniziative di educazione alla sicurezza stradale a favore dei bambini e dei giovani.

Dall’inizio dell’anno scolastico 2018-2019 test drive in piazza e simulatori di guida ACI per consentire ai ragazzi di provare le proprie capacità di guida.

Il Municipio Roma II e l’Automobile Club Roma siglano oggi alle ore 11.00 nell’Aula del Consiglio Municipale di via Dire Daua 11, un protocollo di intesa finalizzato  alla realizzazione di iniziative di interesse comune e alla promozione e valorizzazione della sicurezza e della educazione stradale.

“L’istruzione automobilistica – dichiara Giuseppina Fusco, Presidente dell’Automobile Club Roma – rientra tra i compiti istituzionali dell’ACI, una attribuzione confermata dall’art. 230 del Codice della Strada, che sancisce un ruolo primario dell’Ente nella predisposizione di programmi scolastici per la formazione dei giovani”.

“Negli ultimi anni – prosegue – l’Automobile Club Roma ha dato un particolare impulso allo sviluppo di tali attività, nella convinzione che per marginalizzare il fenomeno dell’incidentalità occorra soprattutto intervenire nella informazione e formazione, infondendo soprattutto tra i giovani, la consapevolezza del rischio, la cultura del rispetto delle regole e della coscienza civica”.

“Il protocollo di intesa – conclude la Presidente Fusco – consentirà di proseguire in tale opera avvalendosi della competenza che l’ACI Roma ha maturato nella propria esperienza educativa”.

Secondo Francesca Del Bello Presidente del Municipio Roma II, “è  fondamentale sviluppare azioni sul tema della sicurezza stradale e della tutela delle utenze deboli della strada, esposte maggiormente ai rischi derivanti dalla circolazione , bambini, pedoni, ciclisti, motociclisti, giovani neopatentati, anziani, disabili,  al fine di garantire il diritto alla mobilità a tutti i cittadini”.

“Con questo protocollo d’intesa che firmiamo stamattina – continua – intendiamo realizzare iniziative per elevare gli standard della sicurezza sulle strade del nostro territorio”.

“A partire da ottobre, in accordo con gli Istituti scolastici, – conclude la Presidente Del Bello – saranno realizzate giornate di sensibilizzazione all’interno delle scuole o su area pubblica, alla educazione e sicurezza stradale: attraverso l’uso di simulatori e prove di guida su speciali allestimenti ad opera dell’ACI, con l’assistenza di istruttori delle autoscuole aderenti al Network ACI ‘Ready2Go’, i giovani potranno sperimentare in tutta sicurezza le situazioni di rischio alla guida, apprendendo le tecniche di salvaguardia”.

E’ quanto si apprende da una nota del Comune di Roma.