RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Municipio IV: 1 Maggio, Tiburtina pedonalizzata

"Una pausa dal traffico che servirà a riportare le famiglie a fruire del proprio territorio e permetterà a tutti quelli che non sceglieranno la gita fuori porta di avere l’alternativa sotto casa".

Roma – Roberta Della Casa, Presidente del Municipio IV, ha rilasciato in una nota alcune dichiarazioni.

“Per molti, troppi anni, nei quartieri del IV Municipio non si sono creati momenti di aggregazione; nessuna festa né eventi che permettessero svago, cultura e momenti di condivisione degli spazi comuni.

In questi due anni abbiamo riportato vita nelle piazze, strade, scuole e centri culturali dando modo alla popolazione di stare insieme disponendo di qualcosa di bello e divertente. Non esiste un futuro se non ci si riappropria degli spazi urbani e del bene comune!

In particolare, in questo 1 MAGGIO, abbiamo accolto una proposta che vedrà la Via Tiburtina, nel tratto urbano tra Via Cave di Pietralata e Via di Casal Bruciato, completamente pedonalizzata per l’intera giornata.

Tutta la cittadinanza avrà modo di passeggiare in totale sicurezza tra stands di artigianato e alimentari, proprio come già avviene in altre zona di Roma.

Una pausa dal traffico che servirà a riportare le famiglie a fruire del proprio territorio e permetterà a tutti quelli che non sceglieranno la gita fuori porta di avere l’alternativa sotto casa. Un’iniziativa che aiuterà anche ad abbassare la CO2 unendo lo svago alla cura dell’ambiente!

Tutto l’evento si svolgerà naturalmente nel rispetto delle norme e della sicurezza e consentirà comunque a chi dovrà usare i mezzi pubblici di spostarsi in libertà poiché le linee bus non saranno sospese ma deviate nel loro percorso.

Per la serata abbiamo accolto un’ulteriore proposta che riguarda il quartiere di Casale Caletto che ospiterà una bellissima iniziativa musicale dedicata ad una zona difficile in cerca di riscatto sociale e che certamente porterà in piazza cittadini di diverse zone del quadrante est di Roma.

Vogliamo che tutta la nostra comunità si incontri e si riappropri del territorio!”