Municipio XIV. Pirandola su mancata solidarietà M5s a carabinieri

Municipio XIV. Pirandola su mancata solidarietà M5s a carabinieri –

Roma, al Municipio XIV, Massimiliano Pirandola (Lista Storace) ha polemizzato con il movimento 5 stelle che a suo dire ha rifiutato di esprimere condanna e solidarietà ai Carabinieri vittime delle aggressioni di Piacenza.

“Quello che è successo oggi in Consiglio del XIV in Via Battistini è surreale, ha dichiarato il consigliere Massimiliano Pirandola. Invece di esprimere immediatamente la ferma condanna per l’uso della violenza da parte dei centri sociali e la piena solidarietà nei confronti dei Carabinieri per i fatti di Piacenza, dove per puro miracolo si è salvato un servitore dello stato, riportando gravi ferite insieme ad altri 4 suoi colleghi” ha impedito che si affrontasse il tema.

Massimiliano Pirandola

Massimiliano Pirandola

Il M5s municipale, ha dichiarato Pirandola, “non solo impedisce  l’inserimento dell’ordine del giorno nella trattazione degli argomenti da discutere in aula, ma non concede nemmeno i tre minuti che si erano concordati in Capigruppo al sottoscritto per la presentazione dell’atto.

“Questo è un insulto gravissimo a chi ogni giorno presta servizio al fianco del cittadino a rischio della propria vita e in condizioni logistiche inadeguate” ha proseguito Pirandola. “Non mi aspettavo – ha concluso – questo atteggiamento di totale chiusura da parte dei 5stelle, mi suona ambiguo questo mancato  sostegno verso il presente atto di solidarietà e di rispetto nei confronti delle forze dell’ordine”.