Nanni: Giunta Raggi ricorda il teatro dell’assurdo

Più informazioni su

Nanni: Giunta Raggi ricorda il teatro dell’assurdo –

“Quanto sta accadendo tra l’amministrazione comunale e il Teatro Patologico sembra il copione di una rappresentazione del teatro dell’assurdo sull’illogicità dell’esistenza”. Così in una nota Dario Nanni, già consigliere comunale e membro delle commissioni Cultura e Sociale.

“Ricordo l’importante attività artistica e sociale portata avanti negli anni da quella realtà, un punto di riferimento per l’intera città. Oggi quell’esperienza trentennale va a cozzare contro l’immane groviglio della burocrazia amministrativa e la relativa esclusione della partecipazione ad un bando. Nessuno dell’attuale amministrazione si sta facendo carico di risolvere il problema. Mi permetto però di ricordare che l’amministrazione non è un monolite e che anche di fronte ad errori non ostativi, che non pregiudicano la validità complessiva dell’atto, gli stessi possono essere rimossi con ulteriori richieste da parte dell’amministrazione nei confronti del proponente. Al di là della valutazione finale delle domande presentate, mi auguro – conclude Nanni – che l’amministrazione trovi una soluzione a quella che sembra un’opera teatrale di Samuel Beckett”.

Lo comunica in una nota Dario Nanni, consigliere del VI Municipio.

Più informazioni su