Nanni: Roma fanalino di coda su colonnine per auto elettriche

Più informazioni su

Nanni: Roma fanalino di coda su colonnine per auto elettriche –

“A Roma interi quadranti della città sono senza nessuna colonnina per ricaricare i veicoli elettrici”. Così in una nota Dario Nanni, consigliere del VI Municipio. “Se si vuole incentivarne l’utilizzo di questi mezzi ecologici bisogna garantire a chi li utilizza di poterli ricaricare. Ci sono intere zone della città senza alcuna copertura per ricaricare i veicoli. Parliamo di municipi totalmente deserti, da questo punto di vista, che corrispondono per superficie e per popolazione a grandi città italiane”.

“Ad esempio il VI Municipio, con una popolazione maggiore di Venezia o Verona e la superficie di città come Napoli e Bari,  ad oggi non ha neanche una colonnina per ricaricare le auto elettriche. A Roma le colonnine “pubbliche” per la ricarica di tutti i tipi di veicoli elettrici sono solamente 118, che considerando i km di strada della capitale sono una ogni 50 km. Questa grave insufficienza viene compensata solo in parte dal privato con altre 200 postazioni, mentre a Roma ce ne dovrebbe essere circa 3mila”.

“Purtroppo anche su questa vicenda dobbiamo segnalare la totale inerzia dell’attuale amministrazione che in questi anni non ha prodotto nessun risultato su questa importante questione, soprattutto se si considera che l’utilizzo di auto elettriche è aumentato negli ultimi anni. Mi auguro – conclude Nanni – che si intervenga al più presto, anche utilizzando le ingenti risorse messe a disposizione dall’Unione Europea e che almeno in questo Roma si avvicini ai livelli di altre città europee, visti anche gli obiettivi che la stessa Europa si è data per il 2030”.

Lo comunica in una nota Dario Nanni, consigliere del VI Municipio.

Più informazioni su