RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: Ostia e XV Municipio, nuovi semafori e attraversamenti pedonali

Più informazioni su

Campidoglio: nuovi interventi per la sicurezza stradale nel X e XV Municipio

Roma – Alcuni interventi relativi alla sicurezza stradale saranno terminati nei prossimi giorni. Si tratta di nuovi impianti semaforici, attraversamenti pedonali con

Campidoglio

Campidoglio

illuminazione potenziata e rifacimento pavimentazione stradale. Inoltre ci sarà una nuova segnaletica orizzontale agli incroci in via della Azzorre-Via dell’Appagliatore a Ostia e in Via Tieri, nel XV Municipio. Nel piano investimenti sono stati destinati fondi per la realizzazione di impianti e attraversamenti pedonali con illuminazione potenziata. Risorse che prevedono nuovi semafori con lanterne a led tele-controllati. Sono semafori completi di dispositivi sonori per non vedenti e pulsanti pedonali.

Da marzo altri lavori

“Abbiamo programmato la realizzazione di altri 9 nuovi impianti semaforici. Da inizio marzo saranno installati nuovi semafori pedonali in via Ipogeo degli Ottavi (alt. civ. 86) e in via di S. Alessandro- Via Troilo il Grande. Nei prossimi mesi e’ poi prevista la realizzazione di altri sette impianti strategici in punti ad alto tasso d’incidentalità. E questo per la sicurezza di pedoni e automobilisti”, dichiara l’assessore alla Città in Movimento Linda Meleo.
I sette impianti semaforici e attraversamenti pedonali sono distribuiti in aree periferiche della Capitale. In via di Torrevecchia (parco di Torrevecchia). In via Mattia Battistini-via Cardinale Mercati. In via Portuense civ. 1418. In via Aldrovandi-Mangili-Mercati In via Casilina-Via dell’Aquila Reale. InVia Agnelli altezza Via R. Battistini e via Laurentina civ. 573-585. Nel 2018 saranno aperti altri quattro nuovi cantieri che prevedono la realizzazione di un impianto semaforico veicolare in via Ardeatina-via della Fotografia e in via Macinghi Strozzi. Impianti semaforici e pedonali in via Tommaso Fortifiocca e via Duilio Cambellotti. E’ quanto si apprende da un comunicato del Comune di Roma.

Più informazioni su