Tano Grasso e Franco De Donno al Porto di Ostia

Una passeggiata per simboleggiare la volontà di mettere un punto e voltare pagina, ripartendo dalla tutela dei beni comuni e dalla giustizia sociale.

Grasso_De Donno

Grasso_De Donno

Con questo intento, nella mattinata di oggi, Tano Grasso, presidente onorario della Federazione Antiracket Italiana, e Franco De Donno, candidato presidente per il Municipio X con la lista civica Laboratorio Civico X, hanno visitato il Porto Turistico di Ostia, parlando con i commercianti del futuro della struttura. Oltre a Grasso e De Donno erano presenti i candidati consiglieri municipali della lista civica Laboratorio Civico X.

“Un’occasione importante – spiegano De Donno e Grasso – per ribadire con forza la necessità di riportare al centro il Porto come punto di riferimento commerciale e aggregativo del Municipio X”.

Il dialogo con le categorie produttive e con i commercianti per il candidato minisindaco di Laboratorio Civico X è fondamentale: “Soprattutto in un luogo come questo, strategico per la crescita turistica del territorio”.

“Il nostro intento – continuano i due – è proprio quello di “un punto e a capo”, scrivendo una nuova storia per questo Municipio e ricostruendo l’immagine di un Porto che sappia guardare al futuro e alle sfide socio-economiche che si potranno aprire con la fine del commissariamento”.

Una proposta emersa nel corso della passeggiata riguarda la sottoscrizione di un protocollo tra l’Amministratore giudiziario del Porto e il Municipio per promuovere eventi e attività di valorizzazione affinché non si debba attendere oltre.