Municipio XIV. Colabello: sul Forte Trionfale Campagna censura comitati

Municipio XIV. Colabello, Trasparenza Municipio Roma 14: Sul Forte Trionfale Campagna censura comitati

“Siamo davanti all’ennesima puntata della non trasparenza del Presidente di Municipio divenuto famoso in tutta Italia per un video in cui, interrogato sul proprio programma, era in grado di pronunciare solo la parola “Trasparenza” accompagnata da silenzi e non ricordo. Eppure è proprio sulla trasparenza che il Presidente Campagna non riesce non solo a “innovare” ma anche solo a fare il minimo sindacale per rispettare la legge e la partecipazione dei cittadini”, dichiara Julian Colabello, consigliere municipale e presidente della Commissione Trasparenza del Municipio XIV di Roma.

“Mi è pervenuta infatti – spiega Colabello – un’incredibile missiva ai membri dell’Urban Center municipali, in cui il Presidente Campagna si lamenta dell’operato dei Comitati partecipativi e annuncia “azioni” per evitare che non si soprappongano alle decisioni della parte politica.

Ora, oltre il fatto che è abbastanza peculiare vedere un esponente stellato invocare il primato della politica, cosa hanno fatto i Comitati, regolarmente costituiti in Urban Center, per attirarsi le ire del Presidente? Semplice: avendo discusso della questione del Forte Trionfale, e avendo dato luogo a diversi appuntamenti partecipativi sul tema, hanno scritto alla Sindaca e al nuovo Assessore all’Urbanistica Montuori per avere un incontro urgente sul destino del Forte, mentre il protocollo di intesa per la sua acquisizione sta per scadere senza che né il Comune né il Municipio abbiano saputo dare informazioni chiare sul suo destino”.

“Di certo – prosegue il consigliere dem – la cosa ulteriormente incredibile è che la lettera censurata da Campagna sia stata firmata anche da due consiglieri stellati: maretta in maggioranza dopo le già misteriose dimissioni dell’esuberante Assessore municipale Cini? Mistero, e in realtà interessa poco. Lunedì mattina sarà convocata d’urgenza una Commissione Trasparenza dove verrà convocata l’Assessore alla (non) Trasparenza Ruffa, visti i grandi risultati recentemente promossa anche a Vicepresidente, per chiarire questo spiacevole episodio e ulteriormente e concretamente per sollevare a tutti i livelli il problema dell’acquisizione del Forte Trionfale da parte del Comune.

Julian Colabello

Julian Colabello

Acquisizione che se dovesse venire meno sarebbe una grave perdita e un’occasione mancata, l’ennesima da un anno a questa parte, per il nostro territorio e la nostra città. Il fatto che la Raggi e Campagna, dopo aver stracciato il progetto del centrosinistra che prevedeva in loco il trasferimento del Municipio, a riguardo si limitino a rimanere in silenzio e a censurare ogni voce in dissenso purtroppo non può che far crescere la preoccupazione da parte di tutti”, conclude Colabello.