RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Cattaneo: troppi ignoranti in parlamento. Invece lei…

Più informazioni su

Cattaneo: troppi ignoranti in parlamento. Invece lei… –

La senatrice a vita Elena Cattaneo, eminente scienziata, ha dichiarato in una intervista in televisione che in parlamento ci sono troppi ignoranti. Forse, anzi sicuramente, è vero, verissimo. Fa quindi benissimo la gentile senatrice a vita a non farsi mai vedere a Palazzo Madama. Ha altri impegni, con persone intelligentissime, e del resto l’obbligo di presenza non è previsto per poter ricevere sul conto in banca il giusto compenso per essere stata premiata dal capo dello stato col prestigioso laticlavio.

ELENA CATTANEO

ELENA CATTANEO

A me sembra, però, che la Cattaneo, brava scienziata, chi lo mette in dubbio?, approfitta dell’intervista per menare il can per l’aia. Parla di ciarlatani, ma non interviene mai per chiarire perché sono ciarlatani, perché i loro rimedi non funzionano. Come tutti gli scienziati, crede che la medicina sia una scienza. E qui qualche dubbio su chi sia ignorante è lecito.

Fa riferimento, tanto per citarne uno, al caso del metodo Stamina. Ebbene, probabilmente, forse sicuramente, era un metodo che non risolveva la grave malattia. Forse ne attenuava i sintomi, ne ritardava l’esito. Perché, però, tutti gli scienziati, meno uno, si sono rifiutati di visitare la bambina la cui madre mostrava in video i progressi che aveva fatto dopo le iniezioni di cellule staminali?

L’unico che ha detto di voler visitare quella bambina, è stato fatto scappare di corsa dall’Italia e, tornato in America, è diventato muto.

Uno scienziato vero mette sempre in dubbio tutti i risultati delle ricerche scientifiche, a partire da quelli conseguiti da lui. Lo scienziato vero, di fronte a nuove prove o presunte tali, si precipita a controllare, non a dichiarare certezze infondate in televisione.

Lo scienziato vero, non il senatore a vita per meriti che conosce solo il presidente della repubblica che lo ha nominato.

Arrigo d’Armiento

Più informazioni su