RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Elezioni Usa, povero Trump e povera America

Più informazioni su

Elezioni Usa, povero Trump e povera America –

In America, Trump ha perso la maggioranza alla Camera e l’ha conservata al Senato. Non è la prima volta che succede, è capitato a quasi tutti i suoi predecessori.

Gli americani, fedeli alla loro antica costituzione, non hanno ancora capito quello che i francesi, anche se in ritardo di un paio di decenni, hanno capito dell’errore di De Gaulle, Debré e Duverger, padri della costituzione francese,  di prevedere durate diverse del parlamento e della carica di presidente della repubblica.

Le elezioni di midterm impediscono a qualsiasi presidente americano, sia Obama o sia Trump, di tentare di attuare il programma votato dagli elettori.

Lo stesso succede in Italia, dove la coabitazione è dal ’48 tra presidenti della repubblica di un colore e maggioranza parlamentare di un altro colore.

Nella cosiddetta seconda repubblica, abbiamo avuto sempre un capo dello Stato eletto dalla sinistra che, trovandosi tre o quattro volte davanti a una maggioranza parlamentare di centrodestra, ha fatto tutto il possibile per bloccarne l’attività. Come se non bastassero le liti all’interno della maggioranza.

Arrigo d’Armiento

Più informazioni su