RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

RACCOLTA DIFFERENZIATA, L’AMA MULTA CHI NON SI SVEGLIA PRESTO

Più informazioni su

Gli abitanti di Trastevere si lamentano per le troppe multe che l’Ama appioppa a chi non rispetta le strane, complicate, non condivise regole della raccolta differenziata. Tranne l’organico, va tutto messo nei punti di raccolta dalle 7 alle 8.30 del mattino. All’Ama sembra normale che a quell’ora tutti siano ben svegli per compiere la civica incombenza. Esistono però, ma all’Ama non gliel’hanno detto, categorie umane che hanno esigenze diverse, assolutamente incompatibili con quell’orario. C’è gente che a quell’ora sta lavorando e vive sola in casa, non ha cioè la possibilità di incaricare dell’ingrato compito un familiare. C’è chi è malato, chi ha la sveglia rotta e chi, soprattutto, la notte non riesce a dormire per il chiasso della movida, che attira a Trastevere i nottambuli romani e forestieri, senza che nessuno – vigili urbani, polizia, carabinieri, guardie forestali, agenti penitenziari, finanza – riesca nonostante l’impegno a convincerli a un comportamento rispettoso del diritto del prossimo a un meritato riposo. L’Ama, bisogna riconoscerglielo, è più efficiente dei vigili urbani. Sanziona senza pietà chi sbaglia orario, chi non riesce a capire la differenza tra carta, cartone, multimateriale (ma che cosa è il multimateriale? anche la carta è multimateriale: cellulosa più cotone), chi non riesce a distinguere il cellofan dal polietilene, chi non ha sciacquato il tetrapak (è carta? è multimateriale?) del latte prima di “conferirlo” alla differenziata. I vigili urbani invece sono più umani: avete mai sentito di qualcuno che viene multato per aver disturbato la quiete pubblica, sparando a palla lo stereo dell’auto mentre attraversa di notte Trastevere? O di un ubriaco urlante che viene messo in guardina fino a quando non gli passa la sbronza? Un consiglio ai trasteverini: cambiate casa, trasferitevi ai Parioli o a Torbella, dove questi problemi non sono ancora arrivati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.