RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

OROSCOPO ARIETE FEBBRAIO 2014

Più informazioni su

ariete

ariete

SIMON & the STARS – Caro Ariete, l’inizio dell’anno ha portato qualche tensione, non c’è che dire. Le Lune di Gennaio e la croce cardinale hanno messo in luce una serie di dilemmi, accentuati da un Marte in posizione ostile che da un lato ti rende battagliero, ma dall’altro non ti consente di abbassare la guardia neanche un momento (o almeno questa è la tua sensazione…)

Febbraio vede un cielo forse più gentile, ammorbidito dalla posizione del Sole in aspetto armonico con il tuo segno. Maggiore socievolezza e capacità di stare con gli altri. Sei più aperto e disposto a prefigurare un futuro pieno di possibilità e di crescita. Il problema è un presente costellato di ritardi e lungaggini. Le cose sembrano lì, pronte per essere afferrate, e dietro l’angolo c’è sempre qualche imprevisto che crea un ritardo. E’ uncontinuo test di pazienza e di lungimiranza: non è il tempo per la fretta, e soprattutto non è il momento di scoraggiarsi. L’ingresso di Giove nel Leone (Luglio 2014) promette una seconda metà dell’anno molto più ricca e molto più veloce, al passo con i tuoi ritmi vitali. La prima metà dell’anno è un passaggio ai “box” prima della gara, e come tale richiede pazienza, capacità di attesa e grande concentrazione!

Febbraio è un mese di riflessione e rielaborazione, con Mercurio retrogrado tra Pesci e Acquario. Si direbbe che qualche fantasma del passato potrebbe tornare a farti visita. Qualche nodo irrisolto che hai lasciato alle tue spalle prima di averlo sbrogliato per bene tornerà a bussare chiedendo una soluzione, o per lo meno un ripensamento. Soprattutto durante la prima settimana del mese, quando Mercurio entra a fare capolino nel segno dei Pesci e nella tua Dodicesima casa, questo bisogno di riflessione potrebbe un po’ affievolire quella voglia di stare in mezzo alla gente portata dal Sole in Acquario. E’ come se oscillassi tra momenti di grande socievolezza e momenti di volontaria auto-reclusione in casa e soprattutto in te stesso, a rimuginare sul passato e su alcuni “passaggi” recenti della tua vita che ancora non hai del tutto metabolizzato.

Venere
 resterà ancora per tutto il mese nel segno del Capricorno, dove si trova ormai dalla fine dello scorso anno. E’ un transito “severo”, che parla di responsabilità nelle relazioni e nei rapporti più stretti. Non è tempo di prendere le cose alla leggera. Soprattutto nella relazione di coppia, diventa importante che tu sia presente e che sappia vivere qualche momento di tensione con pazienza e comprensione. Anche nelle collaborazioni professionali, occorrerà mantenere un atteggiamento di tolleranza. Ricorda che per tutta la prima parte dell’anno Marte transita in opposizione dal segno della Bilancia. In ogni forma di relazione importante sarà necessario mettersi nei panni dell’altro ed evitare inutili scontri. E’ una posizione di Marte che può rivelarsi molto utile e costruttiva, a condizione che tu riesca ad accettare che non puoi averla sempre vinta. Qualsiasi collaborazione o contratto è fatto di reciproci obblighi e reciproci diritti: devi accettare qualche limitazione della tua libertà che viene però compensata dai vantaggi di avere un “alleato”. Questo vale ancora di più nei casi in cui il cuore ed il lavoro si mescolano in attività professionali svolte insieme al partner. Dovrete essere molto bravi nel “dividere le cose”, a non lasciare che eventuali divergenze di punti di vista possano incrinare l’armonia della coppia. In situazioni normali, i problemi lavorativi dovrebbero restare fuori dalla porta di casa. Per chi lavora insieme al partner questo può non essere possibile, e occorre un occhio di attenzione in più.
Anche la ritmica delle fasi della Luna durante tutto il mese suggerisce un periodo di contrasti. Da un lato c’è un accresciuto senso della socievolezza, nuove collaborazioni, ottime occasioni di lavoro di squadra e stimoli lavorativi in un costante crescendo di possibilità e progetti. Dall’altra, sei impaziente, irrequieto, non vorresti sottostare ai “tempi” delle altre persone. Non vorresti dover rendere conto agli altri delle tue scelte, o subire eccessivamente il condizionamento del loro punto di vista. Questo duello nel corso del mese potrà procurarti qualche fastidio o tensione, ed è il caso di agire con moderazione e riflettere prima di parlare o di agire.
Guardando però le cose da una prospettiva più larga, ed inserendo questo transito nella più ampia cornice del tuo cielo di lungo termine, credo che tu stia arrivando al “cuore” della questione. Ogni aspetto della tua vita sta salendo ad un livello più alto e più importante: sia nel lavoro che nelle relazione che ancor più profondamente nella tua coscienza di te stesso stai raggiungendo vette più alte. Questo dipende dal fatto che stai faticosamente prendendo coscienza del tuo valore, stai riconducendo a te stesso il tuo potere personale senza più proiettarlo necessariamente su altre “figure d’autorità” che facevano parte della tua vita. Stai imparando a “convivere” con l’altro perché sei più consapevole della tua forza. In questa stessa direzione, come ho già detto, la seconda metà del 2014 ti insegnerà tantissimo. La prima parte dell’anno, per prepararti al meglio, sta sottoponendo ad un “rodaggio” la tua capacità di fare le cose insieme agli altri. Da questa nuova capacità vedrai che verranno i risultati migliori, perché – per paradossale che possa sembrare – (con)dividere significherà “moltiplicare”.
Se a Febbraio lo terrai presente ogni volta che ti troverai davanti a qualche sfida di pazienza o di tolleranza, saprai che stai solamente facendo esercizio, e che tutto questo molto presto ti sarà utile! Arriverai ben allenato ad una seconda metà dell’anno che suonerà tutta un’altra musica, decisamente migliore per le tue orecchie!

VOTO: 6,5 (in crescita!)

Per le Previsioni del 2014 vedi anche: www.facebook.com/notes/simon-the-stars/previsioni-2014-ariete/194543670736281

Più informazioni su