RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

OROSCOPO SCORPIONE FEBBRAIO 2014

Più informazioni su

SCORPIONE

SCORPIONE

SIMON & the STARS – Caro Scorpione, sono trascorsi tre mesi dal tuo ultimo compleanno e sei giunto alla prima tappa di verifica dell’anno…cosa stai facendo? Dove stai andando? Cosa stai diventando? Perché una cosa è certa: il transito di Saturno nel tuo segno ha smosso le tue acque più profonde e ti ha costretto a metterti nuovamente in cammino. Verso un nuovo lavoro, un nuovo equilibrio di coppia, in generale verso una nuova vita. I nati della prima decade hanno affrontato questo “cambio di pelle” nella prima metà del 2013 e ora marciano verso la ricostruzione. I nati della seconda decade hanno affrontato il pianeta dei grandi insegnamenti nella seconda metà dello scorso anno e quest’anno faranno qualche esame di verifica a ridosso dell’estate. I nati della terza decade sono invece nel pieno del loro confronto con Saturno e sono probabilmente quelli che potranno avvertire con maggiore intensità i transiti di Febbraio.

Dicevamo, mese di verifica, durante il quale passerai al vaglio la direzione, la velocità e soprattutto la determinazione del percorso di cambiamento nel quale sei impegnato. La verifica potrebbe partire sia dall’interno che dall’esterno, sia da te stesso e dal tuo personale bisogno di sicurezza che – per i più giovani – dai normali condizionamenti della famiglia.

Il Sole di febbraio ti spinge a chiederti quanto ciò che fa parte della tua vita sia lì perché realmente sono le cose che ami e che ti consentono di esprimerti, oppure perché appagano un senso di sicurezza e di prudenza materiale. Il transito di Saturno potrebbe averti spinto a guardare a queste cose con nuovi occhi, a mettere in discussione la loro reale corrispondenza ai tuoi desideri di vita. Non è più tempo di accontentarsi, non è più tempo di appoggiarsi ad un equilibrio di comodo. Con Saturno non si possono fare “sconti”: occorrono verdetti definiti, “assolto” o “condannato”, conservato o eliminato. Non è il caso di sopprimere questa spinta a mettere le cose in discussione, soprattutto per i nati della terza decade che stanno ricevendo proprio in queste settimana la visita del maestro.

Anche la posizione di Mercurio conferma questo momento di grande riflessione e possibili ripensamenti. A febbraio compie infatti il primo moto retrogrado del 2014: fa capolino nel segno dei Pesci durante la prima settimana del mese, poi inverte il senso di marcia il 6/2 (in concomitanza con il Primo Quarto di Luna) per tornare in Acquario. Con questo zigzag Mercurio tocca proprio le “case” che rappresentano questi due temi: ciò che concorre a creare un senso di sicurezza personale, e ciò che risponde alla libera espressione della tua personalità. E’ un equilibrio molto delicato, che rispecchia un po’ la dinamica dello “sciroppo amaro” seguito dallo zuccherino di quando eravamo bambini. Alcune cose “servono”, altre ci piacciono. Un sistema sano tenta di mantenersi in equilibrio e non cadere in alcuno di questi due estremi. Alle volte però in campo professionale (o nel campo degli studi per i più giovani) confondiamo i piani e facciamo delle scelte di compromesso che apparentemente appagano un bisogno di sicurezza, di stabilità economica. Meno frequentemente, può accadere che anche in campo sentimentale ci “accomodiamo” in situazioni che non ci appagano realmente e non ci emozionano affatto, ma anche qui rispondono ad un bisogno di sicurezza e protezione. Con il transito di Saturno nel segno e del Sole nella Quarta casa (come accade allo Scorpione per le prime tre settimane del mese) tutti questi equilibri sono sottoposti ad una revisione di verifica. La buona notizia è che se sono equilibri reali e sentiti, che realmente riflettono un amore per le cose che fai o le persone che cui sei in relazione, tutto resta in piedi ed anzi ne esce fortificato. La cattiva notizia è che gli equilibri meno sentiti iniziano a scricchiolare; mentre quelli di puro comodo vacillano pericolosamente. Questo transito di Saturno è forse il più importante evento formativo nella vita di una persona, e per duro che ti possa apparire sta ponendo le fondamenta di una nuova e più robusta costruzione personale.
Fortunatamente, Venere per tutto il mese resta in posizione favorevole, con un utile sestile dal segno del Capricorno. Fornisce un importante contributo consentendoti di vedere con maggiore chiarezza cosa ami di più e cosa riesce a farti stare meglio. Se da un lato quindi Saturno ti mostra la falla nel sistema, il tallone d’Achille di ciò che ti circonda pur essendo sostanzialmente superato, Venere ti apre gli occhi su ciò che ti fa vibrare in maniera più profonda e sincera. E’ come trovarsi una strada dissestata ma intravedere nello stesso momento un sentiero migliore. Tieni gli occhi ben aperti.
Per tutto il corso del mese, Marte continua a transitare in Bilancia, con un anello di sosta di straordinaria durata che proseguirà fino al mese di Luglio. In questa posizione, Marte si trova un po’ relegato nella tua Dodicesima casa, la casa – ancora una volta – della riflessione e della rielaborazione personale. Non è la migliore delle posizioni per Marte, pianeta con ambizioni di guerriero coraggioso, pronto a lanciarsi nella mischia per affermare un ideale o difendere una posizione. Con questo Marte un po’ eremita, potresti avere la sensazione che pur avendo una certa consapevolezza di quali siano gli aspetti della tua vita che richiedono un intervento di revisione, tu non riesca a rimboccarti le maniche e ad agire. In certi momenti può essere anche vero, ma non dimenticare che hai Giove a favore in uno splendido trigono fino al prossimo mese di Luglio. E che quando Giove uscirà da questa posizione, Marte uscirà dalle nebbie della Dodicesima casa ed entrerà nel tuo segno, dandoti capacità di agire con polso fermo e determinazione. E’ come se la prima metà dell’anno fosse maggiormente adatta per capire alcune cose, e la seconda per agire di conseguenza.
Le fasi della luna faranno “vivere” il tema del mese attraverso i grandi e piccoli eventi che costellano le tue giornate. Il tema dell’insegnamento di questo Sole in Acquario lo potremmo definire come la naturale battaglia tra “conservare” e “creare”, tra “mantenere” e “innovare”. L’astrologia non guarda all’aspetto puramente materiale delle cose, la sua “logica” è molto più semplice e sincera: se una cosa non merita di essere conservata o mantenuta, si attiva il “sistema creativo”, che costruisce nuovi equilibri, nuove dinamiche o nuove relazioni da sostituire alle vecchie. Se una cosa merita di essere conservata, vuol dire che è già in grado di farti esprimere creativamente la vera natura. Per un verso o per l’altro, il “sistema” cerca l’espressione creativa della persona; la repressione non è contemplata, e non produce mai buoni risultati. In occasione del primo quarto di Luna (5/6/7 febbraio) potresti veder agire questo tema davanti ai tuoi occhi. Può trattarsi di una struttura che mostra i primi scricchiolii e che ti chiede di prenderne atto senza voltare la testa dall’altra parte. Oppure al contrario di una struttura che ti mostra quanto sia in grado di rinnovarsi insieme a te e quanto meriti di essere confermata nella tua vita. Il primo quarto mostrerà questo tema con particolare riferimento alle “strutture di relazione” a partire dal partner, fino ad arrivare alle altre persone con le quali abbiamo rapporti stretti personali o professionali. La Luna Piena del 14/2 potrebbe invece portare rivelazioni simili con riferimento alla carriera, alle scelte professionali e di responsabilità nello studio e nel lavoro.
Durante tutto il corso del mese – inoltre – ti potranno giungere segnali dalla famiglia (specie per i più giovani) che hanno a che fare con la tua maturità personale e con il tuo senso di responsabilità. Potrà trattarsi di situazioni che richiedono il tuo aiuto e la tua attenzione, e che ti consentono di dimostrare che straordinario adulto sei diventato; oppure di sfide della famiglia che tenta di opporsi ai tuoi possibili slanci di cambiamento. Astrologicamente parlando, la famiglia è la più “conservatrice” delle “istituzioni” di cui si parlava, ed è naturale che tenti di opporsi al cambiamento, per il solo motivo che finché le cose restano uguali a se stesse sono tendenzialmente sicure, e per la famiglia la sicurezza è il primo obiettivo da raggiungere o ristabilire. A questo pensa la famiglia d’origine, ma anche il nostro “grillo parlante” interiore che giudica e valuta qualsiasi idea di cambiamento alla luce della stabilità e della tua sicurezza personale. Vista in questa luce, la tua famiglia in perfetta buona fede potrebbe svolgere questa sua funzione “naturale” e mettere alla prova certe tue scelte di cambiamento. Tieni sempre presente che non fa altro che mettere alla prova la tua determinazione: di fronte ad una scelta ragionata e profondamente sentita, ti sosterrà e ti aiuterà. Di fronte ad un semplice “capriccio”, si attiverà per ricondurti a miglior giudizio.
Potrebbe sembrarti un oroscopo “duro”, ma vedrai che il voto è molto alto. Sei in piena ricostruzione delle tue fondamenta, e hai un cielo che ti sostiene benissimo!
VOTO: 8

Più informazioni su