Quantcast

2 Novembre, Ama: in cimiteri presidi rafforzati e iniziative cultura

Più informazioni su

Roma – In occasione della ricorrenza dei defunti, in tutti i cimiteri di Roma è scattato il piano accoglienza con presidi rafforzati. Il programma di iniziative, predisposto da AMA e Roma Capitale, è volto ad assicurare assistenza ai cittadini che si recheranno in visita ai propri cari. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito cimitericapitolini.it visitando l’area dedicata Progetto Accoglienza 2021.

I cimiteri capitolini, spiega l’AMA, fino al 2 novembre saranno aperti secondo i seguenti orari: Verano, Flaminio e Laurentino dalle 7.30 alle 18.00. Ostia Antica San Vittorino dalle 7.00 alle 17.00. Cesano, S. Maria di Galeria, Maccarese, Isola Farnese, Castel di Guido e S. Maria del Carmine (Parrocchietta): dalle 8.00 alle 17.00. L’accesso al pubblico è consentito fino a un’ora prima della chiusura dei cancelli.

Nel Cimitero Verano fino al 2 novembre sarà potenziato il servizio navetta gratuito con 21 fermate: da Ingresso Carri, ogni 15 minuti, dalle 8.00 (prima corsa) alle 12.30 (ultima corsa) e dalle 14.30 (prima corsa) alle 17.00 (ultima corsa); l’1 e 2 novembre il servizio sarà svolto con orario continuato ogni 30 minuti.

Inoltre, nei giorni 28, 29, 30, 31 ottobre e 1 e 2 novembre è istituito un percorso aggiuntivo per l’Area Pincetto con 19 fermate: da Ingresso Carri, ogni 30 minuti, dalle 8.00 (prima corsa) alle 12.30 (ultima corsa) e dalle 14.30 (prima corsa) alle 17.00 (ultima corsa). Le navette sono idonee al trasporto delle persone diversamente abili.

Domani, sabato 30, proprio in occasione della Ricorrenza dei Defunti, sul canale youtube dedicato: AMA. La cultura al Verano, viene inaugurata la rubrica on line “Omaggi e Ricorrenze”: una serie di mini-documentari monografici dedicati a temi culturali e a personaggi sepolti al Verano, importanti per l’identità e la memoria della nostra comunità. Il primo video presentato, Note di memoria.

Il Verano in musica è un omaggio alla musica, è un “assaggio” virtuale dell’itinerario speciale sul territorio che viene inaugurato nello stesso giorno. Sempre sabato 30 e domenica 31 ottobre parte un viaggio dedicato ai suoni e ai volti dei musicisti italiani tra Ottocento e Novecento. Il percorso è accompagnato da brani musicali che integrano il racconto tra composizione, canto, musica sinfonica e da camera, musica da film, fino al pop e alla canzone romanesca.

Lunedì 1 e martedì 2 novembre, sarà la volta di Roma. La sua lingua, la sua cultura. Le Voci della Romanità, un omaggio speciale alle voci di quegli artisti che hanno raccontato Roma e l’identità dei romani, passando dalla poesia romanesca, al teatro dialettale, dal cinema del Novecento, alla musica. La visita sarà integrata dall’ascolto delle voci dei protagonisti incontrati lungo il percorso.

Infine, nei giorni della Commemorazione dei Defunti, si intensificheranno con 5 appuntamenti giornalieri le Passeggiate tra i Ricordi, le tradizionali visite guidate a tema che si svolgono a piedi condotte da Guide specializzate e audio-assistite con microfoni e cuffie mono uso (le radioline date in dotazione ad ogni partecipante e sanificate al termine di ogni utilizzo).

Tutte le iniziative culturali sono gratuite, ma per partecipare è obbligatoria la prenotazione. Tutte le info incluse le regole di sicurezza previste per l’emergenza Covid 19, e le modalità di prenotazione sono disponibili sul sito www.cimitericapitolini.it e sulla WEB APP visite.cimitericapitolini.it. Per informazioni sulle celebrazioni religiose in programma, si rimanda al sito della Diocesi di Roma: www.diocesidiroma.it

Più informazioni su