RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

25 aprile: Campidoglio, no divisioni.

Più informazioni su

25 aprile: Campidoglio, no divisioni. Sarà manifestazione unitaria e inclusiva. Firmato accordo tra Roma Capitale, Anpi e Comunità Ebraica.

Roma Capitale, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e la Comunità ebraica di Roma hanno firmato un accordo affinché la manifestazione indetta come ogni anno su appello dell’Anpi per la mattina del 25 aprile sia una grande manifestazione antifascista, largamente unitaria ed inclusiva, pacifica e di massa. Lo rende noto il Campidoglio.

Su iniziativa dell’Amministrazione Capitolina si è riaperto e sviluppato un dialogo tra l’Anpi provinciale di Roma e la Comunità ebraica di Roma, finalizzato ad evitare divisioni e polemiche in occasione della prossima giornata del 25 aprile, 73mo anniversario della Liberazione d’Italia dal nazifascismo, che coincide quest’anno con il 70mo anniversario dell’entrata in vigore della Carta Costituzionale e dell’80ma ricorrenza della promulgazione delle leggi razziali.

A firmare l’accordo sono stati la Sindaca di Roma Virginia Raggi, il presidente dell’Anpi provinciale di Roma Fabrizio De Sanctis e il presidente della Comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello.

“Quest’anno il 25 aprile sarà una giornata all’insegna dell’unità e dell’inclusione. I rigurgiti di fascismi, come anche il riaffiorare di forme di violenza razziste, impongono di superare le divisioni che in questi ultimi anni hanno purtroppo caratterizzato le celebrazioni della Liberazione nella nostra città”, dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

Più informazioni su