Quantcast

Afghanistan. Radicali: domani in piazza a Roma per donne Kabul

Roma – Come Radicali Roma aderiamo all’iniziativa nazionale ‘Insieme alle donne afghane – nessun silenzio in tempo di oppressione promossa da Radicali Italiani in diverse città d’Italia. L’appuntamento è domani 11 settembre alle ore 11 in Piazza Montecitorio.

La situazione in Afghanistan è precipitata in un’autentica tragedia umanitaria. A 20 anni dall’attentato delle Torri Gemelle, dopo il disastroso ritiro dall’Afghanistan, manifestiamo per il rispetto dei diritti umani e per una mobilitazione transnazionale.

“Chiediamo a tutte le forze politiche, alle associazioni, ai cittadini, di partecipare con noi all’iniziativa”, afferma Leone Barilli, segretario di Radicali Roma.

“È una iniziativa nonviolenta che realizziamo portando in mano ciascuno un fiore per le donne di Kabul a simboleggiare la necessità di vicinanza e di mobilitazione nazionale e transnazionale di fronte alle violenze in atto. Un fiore che indica la necessità di accogliere e aiutare chi fugge, innanzitutto da parte degli stati europei.”

“Rivolgiamo un appello al governo italiano”, continua, “e a tutti i governi europei per dare sostegno a chi lotta per la democrazia e la libertà in Afghanistan, a incentivare il rilascio di visti per motivi di studio e salvare la vita a tante studentesse afghane, nonché per aprire ogni possibile corridoio umanitario per chiunque scappi dalle atrocità e dall’oppressione”.