Aggressione taxi, De Priamo-Ghera: vanno messe telecamere di controllo

Roma – “Ancora un altro atto di violenza nei confronti di un tassista alla fine di una corsa effettuata, per tre ecuadoriani e un’italiana, in una zona periferica della Capitale. Il tassista e’ stato aggredito brutalmente nel tentativo di rapinarlo della vettura. Chi come i tassisti operano per un servizio pubblico per tutte le 24 ore e sono obbligati ad offrire il trasporto a chiunque lo richieda, devono essere messi nella condizione di massima sicurezza.”

“Noi come Fratelli D’Italia abbiamo gia’ da giorni, preparato una mozione a tutela della sicurezza dei lavoratori del trasporto pubblico non di linea taxi al fine di favorire l’istallazione delle telecamere sulle vetture destinate al servizio taxi. Questo attraverso un contributo di Roma Capitale per garantire agli utenti spostamenti sempre piu’ sicuri e agli operatori tassisti la sicurezza e la incolumita’ fisica”. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi, Andrea De Priamo capogruppo di Fdi in Campidoglio e Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio.