Quantcast

Al via 21 Unità Mobili dei medici per andare a domicilio

Più informazioni su

Roma – Sono 21 le Unita’ mobili speciali di continuta’ assistenziale regionali (Uscar) operative nel Lazio per effettuare tamponi rapidi su richiesta delle Asl e per le visite domiciliari. In tutto sono 80 i professionisti impegnati (50 medici e 30 infermieri).

“Ieri cinque pazienti che avevano richiesto l’intervento del 118 sono stati visitati a casa, evitando l’arrivo al pronto soccorso. Uno e’ risultato positivo” spiega la Fimmg di Roma. Nei prossimi giorni questa rete di presidio che filtra l’accesso a ospedali e pronto soccorso, nel Lazio sara’ potenziata dal lavoro di circa 300 medici di medicina generale pronti ad effettuare nel loro studio tamponi antigenici.

Più informazioni su