RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Alfonsi: facciamo possibile per evitare chiusura altro locale

Roma – La presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, preso atto dello sfratto per morosita’ in corso di esecuzione e del provvedimento di chiusura per inadempienze amministrative a carico dei gestori del rinomato locale sito nei pressi di piazza Mazzini, il bar Settembrini, ha convocato un tavolo di confronto tra i rappresentanti della Societa’ proprietaria delle mura, i rappresentanti dei lavoratori e l’attuale gestore, allo scopo di individuare di comune intesa una soluzione in grado di scongiurare la chiusura definitiva dell’attivita’, con pesanti ricadute a carico dei dipendenti attualmente in servizio.

Un primo incontro si e’ svolto ieri pomeriggio, al quale non ha partecipato il rappresentante dell’attuale gestore. Per questo la riunione e’ stata aggiornata a mezzogiorno di oggi. “Per noi era importante fare il possibile per evitare che un altro locale di grande tradizione scomparisse dal nostro territorio, com’e’ gia’ accaduto per il Bar della Pace e altre situazioni simili in questi anni”.

“Grazie alla grande disponibilita’ al dialogo mostrata dalla Societa’ Aleutine, proprietaria dei locali, e’ stato individuato un soggetto altamente qualificato, gia’ operante nel settore, pronto a riaprire il locale garantendo l’assunzione a tempo indeterminato di tutti gli attuali dipendenti del Bar”, ha commentato Alfonsi.