Alla Corte dei Conti la guerra degli aeroporti ?

Più informazioni su

    La guerra degli aeroporti laziali rischia di finire in tribunale, infatti negli ultimi giorni è saltata l’idea di un esposto alla Corte dei Conti da parte di un gruppo di industriali viterbesi attraverso il Comune di Viterbo.
    La decisione della Regione Lazio di entrare nel capitale della SAF (Società Aeroporti di Frosinone) per realizzare uno scalo in Ciociaria non è piaciuta.
    A dicembre Renata Polverini ha formalizzato l’investimento di 1,35 milioni di euro.
    La Regione, nonostante il bilancio lacrime e sangue, ha però ritenuto di investire nel progetto di Frosinone.
    La scelta di Viterbo da parte dell’Enav, come terzo aeroporto del Lazio, dopo un lungo inter di valutazione che ha tenuto conto di diversi fattori trai quali quelli ambientali, economici e logistici.
    E a Viterbo da settimane si discute su come ribellarsi a quello che è considerato uno spreco e anche una mancanza di rispetto nei confronti della cittadina etrusca.

    Più informazioni su