Ama: lavaggi attorno a 140 strutture sanitarie

Roma – Proseguono le operazioni di sanificazione da parte di Ama d’intesa con Roma Capitale. Oggi le operazioni di lavaggio con liquido igienizzante si sono concentrate sulle aree di accesso e le strade prospicienti numerose strutture sanitarie – circa 140 – presenti sul territorio della Capitale: ospedali pubblici e privati, cliniche, case di cura, poliambulatori. Con questo preciso focus questa mattina (e ancora domani, per completare le operazioni ove necessario) e’ intervenuta per effettuare il lavaggio un’autobotte in ciascuno dei 15 municipi di Roma. E’ quanto si legge in una nota di Ama.

Dopo la prima tranche di sanificazioni massive che hanno riguardato tutte le batterie stradali di conferimento dei rifiuti, infatti, con oltre 60mila contenitori di vario tipo igienizzati, spiega la nota, si e’ conclusa ieri anticipatamente, grazie al raddoppio delle autobotti e il supplemento di risorse messo in campo dal Servizio Giardini, anche la seconda tranche di igienizzazioni programmata, che avrebbe dovuto concludersi la prossima settimana.

Lavaggi con additivo biologico naturale sono stati effettuati in tutte le piazze storiche, su 23 tra vie consolari e principali assi viari, nelle aree limitrofe alle fermate delle tre linee della metropolitana, sulle maggiori strade commerciali e in oltre 650 strade su cui insistono asl e farmacie, continua la nota. Solo negli ultimi sei giorni, e’ stato irrorato con le autobotti oltre 1 milione di litri di liquido (acqua con additivo biologico) per la sanificazione di 1.800 chilometri di strade. Grazie all’anticipo sul programma di attivita’ condivise con Roma Capitale, conclude la nota, da oggi Ama coordina un terzo e nuovo ciclo di interventi con focus tematici che vertono su siti “sensibili” e tuttora frequentati da quanti devono spostarsi per esigenze improrogabili e per garantire ai cittadini i servizi essenziali.