Quantcast

Ama, Pd Campidoglio: Zaghis conferma altri 150 licenziamenti nelle Und

Roma – “Apprendiamo con preoccupazione che L’A.U. di AMA Zaghis e’ intenzionato a dare corso ad ulteriori 150 licenziamenti negli appalti privati dei lavoratori delle utenze non domestiche. Dopo i precedenti 200 licenziamenti del 2020 un ulteriore gruppo di lavoratori rischia di ampliare il gia’ consistente esercito di disoccupati.”

“Non solo l’azienda non tutela il lavoro ma rende il servizio UND sempre piu’ precario, mediocre e incerto un. Il presunto risanamento di AMA annunciato dalla sindaca passa anche dal licenziamento complessivo di 350 lavoratori degli appalti privati.”

“Peraltro, per i nuovi appalti al massimo ribasso, sembra prevalere il nuovo indirizzo salariale al ribasso in aperto contrasto a quanto previsto dal contratto di settore, FISE.”

“Tengo a sottolineare ancora una volta che l’azienda non puo’ operare in contrasto con un contratto nazionale di categoria e deve garantire le tutele sociali previste.”

“Ho predisposto una interrogazione urgente per chiedere chiarimenti sui licenziamenti previsti e sui futuri trattamenti salariali dei dipendenti degli appalti privati che l’azienda capitolina dovrebbe controllare nella sua interezza e nel rispetto delle normative vigenti”. Cosi’ in una nota il gruppo capitolino del Pd.