Ama, Politi: sosteniamo l’assemblea dei dipendenti Sarim

Roma – “Questa mattina siamo accanto ai lavoratori della Sarim, l’azienda che ha preso il posto della Multiservizi nell’appalto della raccolta UND (utenze non domestiche). Sono scesi in strada per un’assemblea pubblica chiedendo il rispetto del contratto sia dal punto di vista normativo che economico.”

“Le sigle sindacali hanno cercato il dialogo con la Sarim per evidenziare le oggettive difficolta’ incontrate dovendo effettuare turnazioni sempre piu’ lunghe, spesso rinunciando ai riposi previsti dal regolamento. Se con l’assemblea di oggi, davanti alla sede di via Tiburtina, non si arrivera’ ad una reale soluzione, le sigle sindacali hanno gia’ aperto una procedura di sciopero.”

“Basta con le promesse disattese, siamo insieme ai lavoratori che stanno chiedendo semplicemente il rispetto del contratto di lavoro, questo garantirebbe una maggiore tutela della salute dei dipendenti e maggiore efficienza durante i turni di lavoro”. Lo dichiara in una nota, Maurizio Politi capogruppo Lega in Assemblea Capitolina.