Quantcast

Ama, Presidente Fortini esclude privatizzazione dell’azienda

Più informazioni su

    Daniele Fortini

    Daniele Fortini

    Il presidente dell’Ama Daniele Fortini, intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Roma Capitale nel corso del programma di Paolo Cento e Barbara Ruoppolo, ha escluso una privatizzazione dell’azienda municipalizzata: la proposta del sindaco Marino, secondo Fortini, non significa “una privatizzazione di un pezzo di Ama”. Il presidente di Ama ha spiegato che “l’attività di spazzamento è un’attività manuale e quindi la concorrenza non esiste” e che “già oggi Ama appalta al mercato collaborazioni importanti”. “Il Comune – ha aggiunto Fortini – si sta apprestando a rinnovare un affidamento diretto ad Ama di 15 anni“.

    Il presidente dell’Ama ha inoltre parlato della situazione attuale dell’azienda: “oggi abbiamo una raccolta differenziata al 43%”. Per il futuro, invece, l’obiettivo è di “recuperare il turnover” dal 2016 e di avviare una “corretta pianificazione e programmazione”.

    Più informazioni su