Ama, Zaghis: ok a nuovo progetto bilancio 2017 dopo 31 luglio

Roma – “Il piano finanziario della tariffa sara’ approvato da Roma Capitale entro il 31 luglio. Dopo quella data potro’ approvare il progetto di bilancio 2017 e poi in sequenza quello del 2018 e del 2019”. Lo ha detto in commissione capitolina Trasparenza l’amministratore unico di Ama, Stefano Zaghis, che ha chiesto e ottenuto dal Campidoglio la sospensione dell’iter autorizzativo del bilancio 2017 dell’azienda. “Entro il 31 luglio ci sara’ anche la riconciliazione totale dei debiti e dei crediti tra Ama e Campidoglio con liquidazione delle partite entro il 30 settembre- ha aggiunto Zaghis- Il piano assunzionale di Ama e’ compito di Roma Capitale approvarlo entro il 30 giugno”.