Quantcast

Ama, Zaghis: sepoltura Proietti, stupore e rammarico per fake news

Roma – “Perdonali Gigi”. Esordisce con queste parole il messaggio che l’Amministratore Unico di Ama S.p.A., Stefano Zaghis, ha pubblicato sul proprio account twitter per “stigmatizzare la fake news apparsa questa mattina su un noto quotidiano romano. Sono profondamente rammaricato e stupito”, aggiunge Zaghis,

“Leggere certe notizie, assolutamente non vere e non verificate né con Ama né tantomeno con Roma Capitale, fa veramente male e non è accettabile.”

“Fin da subito, in stretto contatto con i congiunti e in raccordo con il Gabinetto della Sindaca, ho seguito personalmente e con lo staff dei Cimiteri Capitolini i sopralluoghi per poter dare degna sepoltura a Roma al grande artista italiano. Roma non può fare a meno di Gigi Proietti.”

“Sono felice, per questo, che la famiglia abbia optato qualche giorno fa per la sepoltura al Cimitero Monumentale del Verano, dove il grande attore riposerà accanto ad altri illustri protagonisti dell’identità culturale romana come Giuseppe Gioachino Belli e nazionale come Goffredo Mameli”.