Quantcast

Ambulanti, Lozzi: proteste sul Raccordo risultato di scelte miopi Raggi

Roma – “Le proteste di oggi, che hanno portato al blocco della circolazione sul GRA sono il risultato di scelte miopi e scellerate da parte del Campidoglio. Oggi tutti i mercati sono chiusi perche’ gli operatori del commercio su area pubblica stanno manifestando contro la scelta scellerata del Comune di Roma di applicare la Bolkestein e di mettere immediatamente a bando le licenze, invece di seguire la legge nazionale che prevede la proroga delle concessioni fino al 2033.”

“Un’intera categoria in subbuglio, il GRA bloccato, una citta’ in ostaggio sono i risultati di queste scelte”. Cosi’ Monica Lozzi, presidente del Municipio VII e candidata sindaco per REvoluzione Civica, in riferimento alle proteste andate in scena sul Grande Raccordo Anulare di Roma quest’oggi.

“Mai scelta del Campidoglio e’ stata piu’ ottusa- ha aggiunto Lozzi- invece di mettersi seduti, ragionare sulle criticita’ del settore, lavorare per il rilancio, per la riorganizzazione del commercio su area pubblica e per garantire i controlli per il rispetto della legalita’ e della normativa vigente, decide di mettere in crisi 12.000 ambulanti e le loro famiglie.”

“Un’assurdita” considerato soprattutto il periodo che stiamo vivendo nel quale chi lavora con onesta’ non deve essere penalizzato. Noi siamo sempre dalla parte dei lavoratori”.