Anzaldi: Gualtieri-Catalfo devono aprire tavolo su contact center

Più informazioni su

Roma – “I ministri del Lavoro Catalfo e dell’Economia Gualtieri aprano subito un tavolo di concertazione sulla situazione dei principali contact center pubblici di Roma, dal Comune di Roma all’Anac, dall’Istat alla Sogei”. E’ quanto scrive su Facebook il deputato di Italia Viva, Michele Anzaldi.

“Secondo quanto riferiscono- prosegue Anzaldi- i lavoratori e i sindacati, che sono scesi in piazza ad esempio per il servizio del Campidoglio 060606, il nuovo contratto applicato dal vincitore del bando Consip e’ fortemente peggiorativo e rischia di danneggiare irreparabilmente il servizio, oltre al fatto che solo per il Comune si passerebbe a 40 addetti dai 140 attuali.”

“Tutto questo sta avvenendo nel silenzio assordante della sindaca Raggi, che si occupa solo di inaugurazioni fasulle ed e’ totalmente assente quando c’e’ da risolvere un problema per la citta’. Intervengano allora i ministri convocando subito le parti per trovare una soluzione, da giorni peraltro i cittadini che provano a mettersi in contatto con i call center subiscono fortissimi disagi e ritardi”.

Più informazioni su