Architetti: professioni come garanzia sociale e baluardo legalità

Più informazioni su

Roma – Ripensare al ruolo delle professioni e alla funzione di garanzia sociale che esse ricoprono. Su questi temi l’Ordine degli Architetti di Roma organizza, in collaborazione con il Consiglio nazionale degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (Cnappc) e l’Ordine degli Architetti di Palermo, il prossimo 20 e 23 maggio, due webinar gratuiti con il coordinamento scientifico di Christian Rocchi (vice presidente Oar), che vedranno coinvolti i rappresentanti dell’Oar e alcune importanti figure di riferimento esterne. Anche in tempi di distanziamento sociale infatti, l’attivita’ formativa dell’Oar non si ferma e si affida alla Rete per raggiungere i propri iscritti.

Dopo la serie di ‘pillole video’ nella Fase 1 – ben 34 interviste pubblicate sui canali dell’Ordine a partire dal 15 aprile – nelle quali architetti, presidenti degli ordini, rappresentanti della cultura e delle istituzioni, sono stati chiamati a offrire il proprio sguardo sui possibili scenari post pandemia, con la Fase 2 si fa spazio agli incontri. Si comincia il 20 maggio, a partire dalle ore 16, con un primo seminario dal titolo ‘Per il nuovo Ordinamento: uno sguardo al passato e uno al futuro.

Il valore sociale delle professioni ordinamentate’ che analizza il ruolo di garanzia sociale delle professioni, come premessa indispensabile per affrontare la sfida del futuro e per ridisegnare la base comune degli ordinamenti delle professioni di interesse generale. In apertura dei lavori, l’intervista di Luca Ribichini (presidente commissione Cultura Casa Architettura Oar) a Raffaele Bifulco, professore ordinario di Diritto Costituzionale Luiss Guido Carli e Livio Lavitola, avvocato e docente Luiss Business School. Al centro del webinar la tavola rotonda ‘Quale sistema economico e quale ordinamento?’, a cui parteciperanno, tra gli altri, i presidenti degli Ordini degli Architetti di Bologna, Catania, Como, Milano, Napoli, Palermo, Salerno e Torino.

Il 23 maggio, invece, nel giorno della ricorrenza della strage di Capaci, a partire dalle ore 15.30, si terra’ la ‘Giornata della Legalita’. Economia, Professione, Sussidiarieta’ e Costituzione’ per riflettere e ragionare sulle basi dello sviluppo del Paese: il webinar, in particolare, intende rappresentare un momento di approfondimento sul sistema economico e sul lavoro, finalizzato al miglioramento delle condizioni sociali come contrasto ad azioni che alimentano l’illegalita’ e la sofferenza sociale, soprattutto in questo particolare momento storico. In apertura, conversazione con Franco Gallo, presidente emerito della Corte Costituzionale a cura di Dino Pesole, Editorialista del Sole 24 Ore.

Seguiranno le tavole rotonde ‘Il sistema economico strumento di progresso sociale e civile’ e ‘Le professioni di interesse generale: nuovi strumenti per la tutela sociale’, con la partecipazione, tra gli altri, dell’avvocato Umberto Ambrosoli, del sindaco di Palermo Leoluca Orlando, del presidente della Federazione Nazionale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri Filippo Anelli, del costituzionalista Francesco Clementi, del presidente Comitato Permanente degli Ordini e Collegi Professionali Marina Calderone, di Maurizio Artale del Centro Padre Nostro Padre Pino Puglisi.

Più informazioni su