Argentin: Amministrazione Raggi ha ferito i disabili

Roma – “La sindaca Raggi continua a dimostrare la sua incapacita’ di governare la citta’, un altra volta rimpasta i suoi assessori dimostrando i limiti della sua amministrazione. Mai un “no” ne un’si”, ma solo mutismo ed immobilismo, queste sono state e continuano ad essere le prerogative del governo 5 stelle a Roma. La capitale sta vivendo insieme ai suoi cittadini, una esperienza drammatica e inconcludente come mai era successo neanche nei tempi peggiori”. Lo dichiara in una nota il Presidente dell’associazione A.L.M. Ileana Argentin.

“Non c’e’ stata mai la possibilita’ di essere ricevuti dai suoi assessori ne’ tantomeno di essere ascoltati, di conseguenza la collaborazione e’ stata sempre negata, per questo si contano i giorni per arrivare alle nuove elezioni che sono l’unica possibilita’ per far rivivere Roma. La disabilita’ esce ferita da questi anni della Raggi, infatti ci sono stati figli e figliastri.”

“Mai si e’ capito su che base sono state fatte delle scelte nel settore cosi’ come e’ stato impossibile confrontarsi con gli amministratori, insomma hanno deciso tutto da soli e questo ha penalizzato fortemente i piu’ deboli che hanno dovuto subire tagli e incomprensibili manovre finanziarie che hanno inciso fortemente sulla qualita’ della vita dei disabili”, conclude.