RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Argentin: staffetta sciopero fame non si arresta, siamo oltre 200

Roma – Continua la staffetta dello sciopero della fame iniziato da Ileana Argentin presidente dell’Associazione A.I.D.A. contro l’inaccessibilita’ nelle strade causata dalle buche romane. Argentin ha interrotto lo sciopero lunedi’ mattina, per un grave malore, ma niente si e’ fermato: lunedi’ ha proseguito Erica Battaglia, martedi’ Enzo Foschi, oggi Pietro Gaballo, Direttore Dall’Ass. A.L.M. e domani sara’ il giorno di Andrea Silvestrini, Presidente dell’Ass. A.n.i.e.p. che ha piu’ di 3000 iscritti in tutta italia.

“Non molliamo- dichiara in una nota la presidente di A.I.D.A. Ileana Argentin- sono piu’ di 200 le persone che hanno dato la loro disponibilita’ a fare un giorno di sciopero per far si’ che Roma torni accessibile con l’eliminazione dell’ultima specie di barriera- le buche- e cio’ al fine di garantire la mobilita’ a tutti i cittadini, sopratutto per quelli con disabilita’. Nei prossimi giorni, sciopereranno anche la Presidente dell’Ass. H2O, l’ex Ministra Livia Turco, Cinzia Leone e tanti altri artisti, politici, e uomini e donne della strada”, conclude Argentin.